Cravatta con nastri tricolori dai colori nazionali frangiati d'argento, D'argento alla croce di rosso. https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Armoriale_dei_comuni_della_provincia_di_Vicenza&oldid=110322918, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Le parti di metallo, cordoni e mappa di argento. del 1º febbraio 1938, RR.LL.PP. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. ornamenti esteriori da Comune, Di rosso, al bue al naturale stante su campagna verde fondata in punta. del 12 ottobre 1939, D'azzurro al puteale al naturale, posto a destra dello scudo, sopra pianura di verde, sinistrato da un leone, pure al naturale poggiante con le anteriori sulla sponda al puteale, Partito di rosso e di verde: alla fascia d'argento, con un cervo rampante, al naturale, sulla partizione, R.D. L'emblema araldico del comune e la sua blasonatura. del 14 marzo 1929, D'oro alla casa di rosso, aperta e finestrata del campo, fondata sulla campagna erbosa, R.D. Il drappo terminerà con sei code simili alla bordura, frangiate d'oro, Di azzurro, al torrione di rosso, mattonato di nero, rovinato in banda a sinistra, con due merli ghibellini a destra, finestrato con due finestrelle tonde, in palo, di nero, chiuso dello stesso, fondato sulla campagna diminuita, di verde. Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento, D'azzurro, al piccione al naturale, dal volo spiegato rivolto a sinistra, tenente nel becco un ramo d'ulivo, sostenente con le zampe un tralcio di vite, fruttato di nero e fogliato di verde, posto in fascia, Decreto del Capo del Governo 1º febbraio 1936, D'azzurro alla torre quadrata, merlata alla ghibellina, murata e finestrata, fondata su colle di verde e accostata da due cipressi al naturale. Ornamenti esteriori di Comune, Inquadrato al 1º e al 4º d'Oro, nel 2º e 3º d'Azzurro, con una stella d'argento, fregiato da ornamenti da Comune, R.D. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. You hereby agree that you agree to the Terms of Use E allora oggi andiamo noi stessi da Claudio Cicero... (http://www.reteveneta.it) Santa Corona is a Gothic-style, Roman Catholic church located in Vicenza, region of Veneto, Italy.The church contains the Valmarana chapel (circa 1576), whose design is attributed to the Renaissance architect Andrea Palladio.Palladio himself was initially buried in this church. del 18 gennaio 1937, RR.LL.PP. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. del 29 agosto 1929, RR.LL.PP. Date: 4 June 2013, 17:11:32: Source: Own work: Author: Claudio Gioseffi: Licensing . del 27 febbraio 1927, RR.LL.PP. Nel PRIMO, di rosso alle due torri al naturale di differenti altezze, la maggiore a destra, e tre abeti disposti tra le torri, sorgenti dalla pianura di verde e roccia al naturale. Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento, R.D. dell'8 febbraio 1939, D'argento, alla banda d'azzurro accompagnata da due quadrifogli gambuti di verde, posti uno sopra e uno sotto, Decreto del Presidente della Repubblica 16 febbraio 1956, Drappo trinciato di verde e di bianco, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale con l'inscrizione centrata in argento: Comune di Tezze sul Brenta. Stemma Provincia di Vicenza. del 10 giugno 1929, RR.LL.PP. TG VICENZA (mercoledì 17 ottobre 2018) - Un biglietto di benvenuto a Vicenza. Le parti di metallo ed i cordoni sono argentati, l'asta verticale è ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale; sulla freccia è rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome; cravatta e nastri tricolorati dei colori nazionali frangiati d'argento, R.D. del 15 ottobre 1931, In campo grigio chiaro corso d'acqua nascente da cime di monti celeste chiaro scendente a valle tra file di colline azzurre e verdi, Campo di cielo, a due guerrieri romani, astati, rivolti e passanti a cavallo su campagna di verde, il primo di rosso, su cavallo di argento, il secondo di argento su cavallo di rosso, sormontato ognuno da una stella d'oro, La scritta "C. Duilius M.F. of international copyright and trademark laws subject to specific Capo del Littorio: di rosso (porpora) e fascio Littorio d'oro circondato da due rami di quercia e d'alloro, annodati da un nastro dai colori nazionali. stemma provincia di vicenza. Che tra l'altro anni fa c'era già. Parti di metallo e cordoni argentati. Formati disponibili: Logo stemma Comune di Vicenza con sfondo trasparente in formato Immagine TIF, 9356 kB L'asta verticale sarà ricoperta di velluto rosso con bullette argentate poste a spirale. Motto: Per aspera ad astra. Ornamenti esteriori di Comune, Troncato: nel PRIMO di rosso alle due spade d'argento, manicate d'oro, la destra attraversante; nel SECONDO, d'azzurro, al bue d'argento, pezzato di nero, stante sulla pianura diminuita di verde. dell'8 maggio 1933, registrato alla Corte dei Conti il 7 luglio 1933, Reg. del 4 marzo 1940, D'azzurro, a tre alberi di corniola, di verde, fruttati di rosso, nodriti su di un monte di tre colli di verde, movente dalla punta; alla fascia ondata, alzata, attraversante, d'argento, col motto di nero: « AB SILIVS CORNETIS », R.D. Before you use or reproduce this artwork in any manner, you Nella freccia sarà rappresentato lo stella del Comune e sul gambo inciso il nome. Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza. del 18 marzo 1935, D'azzurro al castello al naturale, torricellato di uno, merlato alla guelfa, aperto e finestrato e murato di nero; artigliata sulla sommità della torre una poiana naturale imbeccata e dal volo piegato, Decreto del Presidente della Repubblica 27 settembre 1962, Drappo d'azzurro, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto, con la iscrizione centrata in argento: Comune di Poiana Maggiore. Ornamenti esteriori da Comune, Drappo di rosso, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento: Comune di Grisignano di Zocco, Trinciato; nel 1º di rosso al triregno e alle chiavi in decusse, d'argento; nel 2º d'argento al castello di rosso, torricellato di un pezzo, merlato alla ghibellina, aperto e finestrato del campo, accostato da due listelli d'azzurro in banda posti uno sopra e uno sotto il castello, Troncato di rosso e d'azzurro, caricato da quattro anelli d'oro intrecciati (1-1-2). Il tutto accompagnato da tre C maiuscole di nero, Decreto del Presidente della Repubblica 11 dicembre 1974, Drappo partito, di bianco e di giallo, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma civico con la iscrizione centrata in argento: Comune di Roana. This page was last edited on 8 September 2018, at 02:37. financial and criminal penalties. Corona patriziale Veneta. Il tutto chiuso da una bordatura di azzurro. La parte inferiore di verde, porta in nero la riproduzione dei resti di un classico tempio greco, con la scritta "Palladium" su di una base laterale. Buy credits or subscribe today. del 24 gennaio 1892, RR.LL.PP. Le parti di metallo e i cordoni saranno argentati. del 16 febbraio 1931, RR.LL.PP. Ornamenti esteriori di Comune, drappo di bianco con la bordatura di rosso…, di azzurro, alla croce patente d'argento. Gonfalone. L'asta verticale è ricoperta di velluto azzurro con bullette argentate poste a spirale. Nella freccia è rappresentato lo Stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. del 14 gennaio 1932, Cumulo di pietre di colore argentato su scudo rosso, D'azzurro al monte di tre cime al naturale, all'alabarda d'argento posta in palo uscente dalla punta, R.D. Di rosso alla croce d'argento. L'asta verticale è ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Ornamenti esteriori da Comune, Decreto del Presidente della Repubblica 18 aprile 2006, Drappo partito di azzurro e di bianco, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune, D'argento a due fasce d'azzurro. All structured data from the file and property namespaces is available under the Creative Commons CC0 License; all unstructured text is available under the Creative Commons Attribution-ShareAlike License; additional terms may apply. holder only. stemma vicenza logo vector. Comune e blasonatura. Ornamenti esteriori da Comune, drappo inquartato di azzurro e di giallo e bordato di azzurro…, Drappo inquartato di azzurro e di giallo…, di rosso, alla sbarra diminuita, d'argento, attraversata dalla banda diminuita, di azzurro, al capo di azzurro, caricato dalla lettera maiuscola S, d'oro, accompagnata da due stelle di otto raggi, dello stesso, una a destra, una a sinistra, Ornamenti esteriori da Comune, Gonfalone: 12-0199 Araldica e Stemma Famiglia Baldin ou Baldini di Vicenza 12-0200 Araldica e Stemma Famiglia Bargiacchi (Toscana) 12-0307 Araldica e Stemma Famiglia Barone (Amalfi) 12-0308 Araldica e Stemma Famiglia Barone (Bitonto) 12-0309 Araldica e Stemma Famiglia Barone (Lecce) 12-0311 Araldica e Stemma Famiglia Barone (Messina, Reggio Calabria) 12-0312 Araldica e Stemma Famiglia Barone … L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dai colori giallo e verde, alternati, con bullette argentate poste a spirale. From Wikimedia Commons, the free media repository, Add a one-line explanation of what this file represents. del 15 aprile 1929, D'azzurro, alla torre di rosso, mattonata di nero, chiusa dello stesso, finestrata di due finestre ordinate in fascia, di nero, con il fastigio rovinato, sostenuta dalla scalea di quattro pezzi, digradanti in sbarra e in banda, con i gradini di fronte e in profilo, fondata in punta, di argento, essa torre accompagnata dall'uccello di nero, volante in banda in capo a destra, e da tre pini d'Italia, di verde, fustati al naturale, uno a destra, due a sinistra, nodriti su tre colli di verde, fondati in punta e uscenti dai fianchi e dalla scalea, i pini con dimensioni disuguali, il pino a sinistra, vicino alla torre, più alto e con la chioma più ampia, il pino posto a destra con altezza e chioma mediane, il secondo pino posto a sinistra con altezza e chioma esigue, la chioma attraversante il tronco del pino maggiore e uscente dal fianco sinistro, Spaccato a punta: 1º d'azzurro al crescente d'argento, (la luna sacra a Diana), 2º di verde ai tre abeti al naturale, male ordinati, due in fascia attraversanti la partizione con le vette accostanti il crescente, uno in punta, tutti nutriti dal campo (il bosco di M. Cornione), R.D. Drappo di bianco al palo d'azzurro e alla banda di rosso... Decreto del Presidente della Repubblica 20 febbraio 1962, Il gonfalone della Città di Marostica è decorato dalla Croce al merito di guerra concesso dal Ministero della Guerra in data 12 maggio 1921, Troncato: nel 1º d'oro, a due stelle di otto raggi d'azzurro, ordinate in fascia; nel 2º d'azzurro, ad una stella di otto raggi d'oro, R.D. I primi nuclei partigiani e dei G.A.P., operanti in città, e, inseguito, le numerose Brigate delle Divisioni "Vicenza", "Gerami" e "Ortigara", gareggiando in audacia e valore, pagando un largo tributo di sangue alla causa delle Liberazione, mentre gran parte della popolazione subiva minacce, deportazione, torture e morte e centinaia di altri suoi cittadini in divisa combattevano all'estero, per la liberazione di altri paesi d'Europa. del 26 luglio 1929, RR.LL.PP. Flexible pricing. Drappo di rosso con la bordatura di azzurro... D'oro, alla torre quadra, all'antica, merlata alla ghibellina fondata sopra una base di tre gradini, sostenuta da due leoni affrontati, il tutto di rosso. e Statistica del Comune di Vicenza. Drappo riccamente ornato di ricami di argento e caricato dell'Arma Civica. Cravatta e nastri ricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento, Una vela a strisce bianche e rosse su fondo viola e alla base il mare, Di rosso alla croce d'argento. Questo sito fa uso di cookie. and that the artwork you download will be used for non-commercial Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali, frangiati d'argento, D'oro al fiume al naturale, defluente in palo a guisa di cascata, e poscia in fascia da destra a sinistra tra rocce al naturale e prati di verde, sovrastati dal monte Pasubio al naturale, accompagnato nel canton destro del capo da una pianta di rododendro, fiorita di cinque di rosso, gambuta e fogliata di verde, R.D. Downloading this artwork you agree to the following: The above logo design and the artwork you are about to R.D. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Sotto lo scudo, su lista svolazzante d'azzurro con le estremità bifide, il motto in caratteri d'oro: Communitas Insularum. del 13 maggio 1929, RR.LL.PP. E questa proposta di Rete Veneta era stata sposata anche dal Sindaco, Francesco Rucco...\rIl sindaco promuove la nostra proposta e la rilancia all'assessore competente. Lo scudo sarà sormontato dalla corona di Comune. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. del 23 febbraio 1928, La parte superiore d'oro, porta in nero su tutta la sua altezza, la riproduzione in prospettiva angolare del tempio della Fortuna Virile di Roma, con la scritta "Fortunae" sulla base laterale. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 23 gen 2020 alle 19:14. Stemma del Comune di Vicenza Nota araldica. Stemma Srl - Via del Commercio, 16/18 - 31041 Cornuda - (Treviso) Italy tel. Cravatta e nastri ricolorati dei colori nazionali frangiati d'argento, Troncato: il 1º d'argento a tre teste al naturale, poste in maestà; nel 2º di rosso al grappolo d'uva nera, gambuto e fogliato di verde, Decreto del Capo del Governo 14 dicembre 1932, Decreto del Capo del Governo 25 settembre 1997, Partito: nel primo d'argento alla torre di rosso, sormontata da una crocetta latina dello stesso; nel secondo d'azzurro, al toro d'oro passante sulla terrazza di verde, sormontato da due spighe di grano al naturale decussate, R.D. del 10 marzo 1938, D'azzurro al castello di rosso, torricellato di tre pezzi merlati alla guelfa, aperto e finestrato dello stesso, piantato su un colle di verde, D'azzurro ad un monte di verde uscente da un corso d'acqua al naturale e sostenente sulla vetta una torre d'argento, murata di nero, aperta del campo, merlata alla guelfa; il monte è caricato da una fornace d'argento, murata di nero, fiammeggiante al naturale, Decreto del Presidente della Repubblica 19 febbraio 1979, Di azzurro, alla torre d'oro, murata di nero, merlata alla ghibellina di cinque, finestrata con finestrella tonda di nero, chiusa dello stesso, fondata sulla collina trapezoidale di verde, fondata in punta, essa torre accompagnata dal sole d'oro, posto nel cantone destro del capo. Logo stemma Comune di Vicenza con sfondo trasparente. Di azzurro, al dio Nettuno, ignudo, di carnagione, capelluto e barbuto di nero, posto parzialmente in profilo, la testa e il tronco in maestà, la gamba sinistra protesa verso il lembo destro, assiso sul terreno scosceso di verde, uscente dal lembo sinistro, desinente in fascia e unito al lembo destro, il dio Nettuno con la mano destra afferrante il tridente di nero, posto a destra in banda alzata e poggiato sul piede destro, e con la mano sinistra indicante la massa d'acqua, di argento, fluttuosa di azzurro, fondata in punta e uscente dai lembi, fluente dalla cavità rotondeggiante, colma d'acqua, dello stesso, posta a sinistra sotto il terreno scosceso. del 24 dicembre 1914, D'azzurro alla fascia d'argento, colla torre al naturale, merlata, di cinque pezzi, alla ghibellina, fondata sulla campagna cucita di verde, attraversante e cimata da una bandiera d'argento, fustata d'oro, R.D. Questa pagina contiene le armi (stemmi e blasonature) dei comuni della provincia di Vicenza. Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento. Segni esterni da comune, Tagliato di rosso e d'azzurro alla sbarra in divisa d'argento attraversante sulla partizione; nel 1º di rosso al cavallo inalberato d'oro, nel 2º d'azzurro al ceppo sradicato d'oro fogliato di cinque dello stesso. del 2 dicembre 1937, RR.LL.PP. del 14 dicembre 1933, D'azzurro, alla colomba al naturale, svolazzante e beccante la cima di un monte di verde, R.D. Il tronco superiore reca un leone d'oro, con corona a quattro punte, emergenti dalla fascia; il tronco inferiore è decorato da graticolato d'oro, Decreto del Presidente della Repubblica 27 luglio 1987, D'argento al ceppo di vite nodrito su un monte di verde uscente dalla punta, fogliato di quattro dello stesso, con due grappoli di uva nera, uno per parte del tronco, D'argento, a tre teste di leone coronato all'antica di rosso, volte a destra, poste 2-1, R.D. Ornamenti esteriori da Comune, Drappo di azzurro, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma comunale con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 del 10 settembre 1914, RR.LL.PP. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. Ornamenti esteriori da Comune, Partito d'argento e di rosso, al monte di quattro cime, al naturale, attraversante la partizione; col capo d'azzurro, alla croce d'argento. Ornamenti esteriori da Comune, D'azzurro, recante nel mezzo lo stemma comunale, con bordatura di ricamo intrecciato d'oro e di verde, con una rosa araldica di rosso a ciascun angolo, R.D. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Capo di oro all'aquila di nero col volo levato. del 28 gennaio 1932, fasciato d'azzurro e d'argento di quattro pezzi, a due bisce d'argento ondeggianti in palo attraversanti e affrontate, D'azzurro, alle tre conchiglie d'argento poste 2,1. Ornamenti esteriori da Comune, Drappo ornato di ricami d'oro con sfondo diviso equamente a metà verticale, in cui la metà di sinistra è di colore rosso e la metà di destra è gialla, e caricato dello stemma comunale. Cravatta e nastri tricolori nazionali frangiati di argento, D'azzurro al castello d'argento, infiammato, al naturale, sulla cima delle torri, delle finestre e porte; al capo di rosso, carico di tre spade al naturale, rovesciate, senza guardia, ciascuna posta in banda ed una sull'altra. Stemma. Ornamenti esteriori da Comune. Un'idea che i commercianti del centro storico avevano sostenuto, ricordate?\rBene. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Ornamenti esteriori da Città, Decreto del Presidente della Repubblica 29 marzo 1995 in sostituzione del Reale Decreto 2 giugno 1927. use without infringing on the rights of the copyright and/or This page was last edited on 29 October 2020, at 23:00. Ornamenti esteriori da Comune, Decreto del Presidente della Repubblica 7 febbraio 2002, Di azzurro, al grappolo d'uva, di argento, unito al tralcio, posto in banda, di verde, esso tralcio pampinoso di quattro, dello stesso, tre pampini posti a sinistra, uno a destra; al capo palato d'oro e di rosso, di quattro pezzi. Ornamenti esteriori di Comune, Di rosso, al monte all'italiana di tre cime d'argento, sormontato da due spade pure d'argento guarnite d'oro, poste in croce di Sant'Andrea. d'azzurro al monticello di verde, sostenente un palazzo medioevale, murato di pietra, con un fiumicello al naturale in punta allo scudo. del 10 marzo 1932, RR.LL.PP. Drappo troncato di bianco e di azzurro... Scudo partito e spaccato (inquartato). Motto: Misquilenses, R.D. I, the copyright holder of this work, hereby publish it under the following license: This file is licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported license. Questa pagina contiene le armi (stemmi e blasonature) dei comuni della provincia di Vicenza . Gli ossari raccolgono le spoglie di circa 85.000 soldati, anche se i dispersi sui monti vicentini risultano ancora di decine di … Ornamenti esteriori da Comune, Decreto del Presidente della Repubblica 24 settembre 1997, Troncato d’oro e di rosso, all’olmo attraversante, di verde, fustato e sradicato al naturale, esso albero ornato all’altezza del tronco dal motto, scritto con lettere maiuscole d’oro e con andamento concavo IN VETERIS ULMI UMBRA, le parole IN VETERIS leggibili a destra del tronco, le parole ULMI UMBRA, leggibili a sinistra di detto tronco. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto dei colori del drappo, alternati, con bullette argentate poste a spirale. Anche oggi torniamo sulla proposta di Rete Veneta: riqualificare Campo Marzo ripartendo dallo stemma della città: davanti alla Stazione, si potrebbe piantare un'aiuola fiorita con la croce bianca su fondo rosso: il simbolo di Vicenza. Ornamenti esteriori da Comune, In campo rosso a sinistra con grappolo d'uva d'oro, gambuto e fogliato di verde, e campo azzurro a destra con obelisco risorgimentale sormontato da stella a quattro punte, D'azzurro, al castello d'argento, chiuso finestrato e murato di nero, merlato alla ghibellina, la cortina di 6, le 2 torri ciascuna di tre, terrazzato di verde erboso, attraversato da una mandria di buoi al pascolo e sormontato da un covone di grano d'oro, legato di rosso. Failure to obtain such permission is a violation del 22 settembre 1939, D'oro all'aquila col volo abbassato di rosso, coronata del campo, Castello a sei torri la maggiore delle quali è sormontata da una stella a sei punte d'oro in campo azzurro e giallo, Di cielo, alle alte due colline tondeggianti, di verde, fondate in punta e uscenti dai fianchi, la collina a sinistra maggiore, la collina a destra sormontata dal fiore del giglio di montagna di sei petali, di rosso, esse colline caricate dal ponte di argento, murato di nero, con l'arco ribassato, le spallette uscenti dai fianchi e sostenute dallo scaglione diminuito, rovesciato, di azzurro, caricato da sei pali di argento, caricante le due colline. Italiano: Vicenza - Chiesa di Santa Corona - Stemma della famigliaValmarana nella cripta. Ornamenti esteriori da Comune, Drappo di colore azzurro con incluso lo stemma comunale, Tronco d'albero sradicato, incendiato, accostato da due fiamme di rosso in campo azzurro, sostenuti da una terrazza d'oro, Drappo azzurro con fregi in oro e coccarda tricolore con al centro lo stemma del Comune e la scritta Comune di Arsiero, Partito: al primo di Asiago: d'oro alla croce di rosso; al secondo: d'azzurro alla fascia di rosso; sopra: tre facce barbute al naturale, bendate in fronte rispettivamente d'oro, di rosso, d'argento, accostate; sotto: quattro facce giovanili, come sopra, al naturale, accostate e poste in fascia. del 12 febbraio 1930, RR.LL.PP. Click on a date/time to view the file as it appeared at that time. Cravatte e nastri tricolori dai colori nazionali frangiati d'argento, Reale Decreto 17 maggio 1937, n° 899, RR.LL.PP. del 25 luglio 1892, Troncato, nel primo d'azzurro alla fiamma di tre punte d'oro; nel secondo d'argento, a due fasce ondate di verde, R.D. Lo scudo sarà fregiato di corona a cinque fioroni visibili, o di città, Troncato ondato di verde e d'argento, alla ruota di molino al naturale, attraversante sul tutto. OK, Realizzazione tecnica e management a cura della Direzione Sistemi Informatici Telematici S.I.T. Le parti di metallo ed i cordoni sono argentati. Corona patriziale veneta, Medaglia d'oro al valor militare (05/11/1994) - Già insignita della massima onoreficenza al valore militare per la strenua difesa opposta agli austriaci nel maggio-giugno 1848, la città non smentì mai, nel corso di due guerre mondiali,le sue elevate virtù patriottiche, militari e civili. trademark holder and in compliance with the DMCA act of 1998. Sul tutto la croce formata da quattro catene di acciaio legate in cuore ad un anello attraversante sulla partizione. I, the copyright holder of this work, hereby publish it under the following license: (3,312 × 4,416 pixels, file size: 3.86 MB, MIME type: Vicenza Santa Corona cripta Valmarana stemma-3.jpg, https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0, Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0, https://commons.wikimedia.org/wiki/user:Claudio_Gioseffi, Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 Unported, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?title=File:Vicenza_Santa_Corona_cripta_Valmarana_stemma-3.jpg&oldid=506874857, Creative Commons Attribution-Share Alike missing SDC copyright status, Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 missing SDC copyright license, Self-published work missing SDC copyright license, Creative Commons Attribution-ShareAlike License, Flash did not fire, compulsory flash suppression. D'argento, al torrione privo di merli, di rosso, chiuso di nero, fondato sulla collina tondeggiante di verde, essa collina uscente dai fianchi e fondata in punta. L'asta verticale sarà ricoperta di velluto azzurro con bullette argentate poste a spirale. This file contains additional information such as Exif metadata which may have been added by the digital camera, scanner, or software program used to create or digitize it. TG VICENZA (venerdì 31 maggio 2019) - E così oggi rilanciamo una nostra vecchia proposta: ripartire dal simbolo di Vicenza piantando a Campo … Proseguendo nella navigazione, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. Ornamenti esteriori di Comune, D'azzurro ad una pianta di vite al naturale radicata sulla campagna di verde, pampinosa e fruttata di tre d'oro, Decreto del Presidente della Repubblica 11 maggio 1979, D'azzurro al gallo ardito d'oro imbeccato, linguato e armato di rosso, con la cresta, i bargigli e le zampe pure di rosso, posto di profilo a destra sulla terrazza di verde. Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati di argento, Partito: nel 1º di argento; nel 2º fasciato di argento e rosso, di 10 pezzi, al castello dell'uno e dell'altro, torricellato di un pezzo centrale, sostenuto da due leoni rampanti, al naturale, poggiati sui merli esterni del castello, merlato alla guelfa, aperto e finestrato di nero, fondato su una collina di verde, al naturale, caricata di un corso di acqua, scendente in sbarra ondata, di azzurro, al capo di rosso, caricato d'una croce d'argento, Partito di bianco e di rosso. Gonfalone e bandiera. trademark holder and is offered to you as a convenience for lawful 6, Foglio 59, RR.LL.PP. Insignia Veneta, Mantuana, Bononiensia, Anconitana, Urbinatia, Perugiensia - BSB Cod.icon. Intorno al Drappo una bordura d'azzurro filettata e mostreggiata di rosso. The current status of the logo is active, which means the logo is currently in use. Le parti di metallo ed i nastri saranno argentati. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. Da oltre 20 anni siamo impegnati nello sviluppo di tecnologie e nella produzione di impianti e macchinari per lo stampaggio di prodotti in poliuretano. del 21 febbraio 1935, Decreto del Presidente della Repubblica 3 giugno 1956, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 28 novembre 1956, D'azzurro, da un lato un colle con edificio fortificato e dall'altro lato un leone che sale di color aureo, che porta con le unghie anteriore una bandiera avente in campo bianco una croce formata da una linea azzurra e rossa, com'è rossa l'asta medesima, Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 19 febbraio 1962. The timestamp is only as accurate as the clock in the camera, and it may be completely wrong. del 9 dicembre 1937, RR.LL.PP. Cravatta con nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento, D'argento alla banda di verde. Nella freccia è rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Nel QUARTO, di verde al casotto della dogana. Settore: Segreteria del Sindaco. Nella freccia sarà rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Sopra le torri un lambello di azzurro a tre pendenti. SIMAC TANNING-TECH STEMMA: Padiglione 14 Stand C39 Milano 20-21-22 Febbraio 2018. drappo di giallo, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dallo stemma sopra descritto con la iscrizione centrata in argento, recante la denominazione del Comune. del 20 dicembre 1923, D'argento al castello di rosso, merlato alla guelfa, murato di nero, sostenente un orso levato dello stesso e fondato su di una montagna di verde, Decreto del Presidente della Repubblica 13 novembre 1973, Drappo troncato, di rosso e di bianco, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma civico con l'iscrizione centrale in argento: COMUNE DI MONTORSO VICENTINO. D'azzurro, alla colomba d' argento volante verso destra con un ramo d' olivo al naturale nel becco. Gonfalone: Drappo di colore azzurro riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale. Lo scudo sarà fregiato di ornamenti da Comune, drappo di bianco bordato di verde e di rosso…, Di azzurro, all'agnello di argento, rivoltato, con la testa volta a destra, con l'arto anteriore destro alzato e tenente l'asta crociata, d'oro, posta in banda alzata, attraversata dalla testa dell'agnello, munita di banderuola bifida, d'argento, sventolante a destra, caricata dalla parola PAX, in lettere maiuscole d'oro, esso agnello sostenuto da due rupi, di verde, fondate in punta e uscenti dai fianchi dello scudo, con il fiume di argento, centrale, posto in palo e scorrente tra le rupi, fondato in punta. del 9 ottobre 1930, Di rosso, troncato orizzontalmente da una fascia azzurra. del 28 dicembre 1928, RR.LL.PP. download is the intellectual property of the copyright and/or Il colle è attraversato da una stradina di campagna, Di azzurro alla montagna di tre cime di verde, terrazzata pure dello stesso, su riviera d'argento, movente dalla punta, la montagna cimata di un castello al naturale addestrato e sinistrato di due agnelli affrontanti e passanti sulla pianura d'oro. Le parti di metallo ed i cordoni saranno argentati. del 7 luglio 1927, D'azzurro, alle due torri quadrangolari, d'oro, murate di nero, con lo spigolo a sinistra in evidenza, merlate di tre alla ghibellina, chiuse di nero, finestrate dello stesso in palo, la torre posta a destra più alta e più larga, finestrata di tre, la torre posta a sinistra finestrata di due, fondate sulla campagna diminuita di verde; alla bordatura diminuita d'oro.
2020 stemma di vicenza