PORTAFORTUNA, che porti fortuna . Altra ipotesi è quella di una derivazione dal nome e cognome arabo Soraq o Sorak (Scirocco) o ancora una derivazione da soprannomi originati dal vocabolo arabo sorraq (ladroni). PAVIGLIANITI dovrebbe derivare dal toponimo di Pavigliana nel reggino. SGRO/SGRÓ/SGROI/SGROIA dovrebbero derivare da un soprannome originato dalla caratteristica capigliatura ricciuta del capostipite, dal vocabolo grecanico sgurós (riccioluto, con i capelli a boccoli), a sua volta derivato dal termine greco antico sgouròs (riccio, riccioluto). ZEMA di origine bizantine, deriva dal termine greco zema (brodo). ZITO dovrebbe derivare dall’arabo zaytūn olivo. MINUTO/MINUTOLO dovrebbero derivare da ipocoristici di soprannomi originati dalla conformazione fisica del capostipite particolarmente minuta (sottile, esile). MESITI/MISITI derivano dal termine greco mesitis, che indicava il mestiere del mediatore o sensale colui che metteva in contatto il mercante col compratore. I COGNOMI DEGLI EBREI D’ITALIA Il presente testo è fedelmente estratto dall’omonimo volume pubblicato dall’ebreo Samuele Schaerf nel 1925 (5865) per i titoli della Casa Editrice “Israel” di Firenze. ROMEO deriva dal nome medioevale bizantino Romeo (i bizantini si definivano Romioi, cioè romani). integrazioni fornite da prof. Walter Angelini Il cognome deriva dal patronimico Vanni (abbr. Confronta il neogreco Pulimènos, dal greco antico pepolemènos, neogreco polimènos, pulimènos = venduto, participio perfetto del verbo greco antico polèo = vendere, greco moderno pulèo, pulò = vendere. Cognome di origine apotropaica (con lo scopo di allontanare o ad annullare un influsso magico maligno). PITTELLA/PITTELLI/PITTELLO dovrebbero derivare da soprannomi basati sul termine greco arcaico petalàs (maniscalco) probabile mestiere del capostipite. PATURZO/PATURZI sono cognomi calabresi che derivano da una contrada Paturzi in zona di Spezzano Albanese (CS) o anche dal nome medioevale Patucius. MULE’ deriva dal vocabolo arabo mawlà (guida, maestro, superiore, meritorio). Dalla voce latina discende l’italiano morello = di colore tendente al nero. Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria). MARASCO  potrebbe derivare dal termine marasca (amarasca, ciliegia selvatica)  riferito a caratteristiche della località residenza del capostipite o di un’attività dello stesso con il frutto. Notazione importante: contrariamente a quanto spesso accade in scienza, il nome Plutino resta identico anche in inglese singolare (plurale plutinos)}. TORTORA/TORTORELLA dovrebbero derivare dal nome medioevale Turtora o Turtura, come simbolo cristiano di innocenza e purezza, possono derivare anche dai toponimi Tortora nel cosentino o Tortorella nel salernitano. PAONE dovrebbero derivare dal nome medioevale Paonus o da soprannomi originati dal vocabolopavone (forse per la vanità del capostipite). MODAFFERI dovrebbe derivare dal nome saraceno “Mudaffar” o dall’aggettivo arabo “muzaffar” che significa “vittorioso” o dalla costruzione latina “modus” + “fero” (portatore di equilibrio) con significato di  “uomo equilibrato”. Scopri l'origine e la diffusione dei cognomi italiani. RIZZICA dovrebbe derivare dall’arabo rizq favore divino, fato. PANUCCI/PANUCCIO dovrebbero derivare dal nome medioevale Panuccius. VIOLA/I  deriva da soprannomi legati all’omonimo fiore e allo strumento musicale che si diffuse dal Medioevo grazie al nome proprio legato al fiore ed al mestiere di fabbricante di strumenti musicali ad arco. SCARAMOZZINO dovrebbe derivare dal nome medioevale  Scaramuccia. Sul suolo camaiorese, a far da contraltare alla diminuzione di questi capisaldi, si nota un cospicuo aumento di cognomi di provenienza straniera, soprattutto africani ed est europei. PROCOPI/PROCOPIO derivano dal nomen latino Procopius. MASUCCI dovrebbe derivare da ipocoristici o dispregiativi dell’aferesi del nome Tommaso. Fino al 1825, gli esposti milanesi al … Continua, Al servizio dei conti Annoni, la genealogia Villa migra nel Settecento dalla città al contado, lasciando fuori Milano Cascina Annoni “presso il Ponte di Seveso” per Cascina Bergamina in Verderio Inferiore; un secolo dopo, la stirpe del capostipite Dionigi Villa … Continua, Dalla piazzaforte di Lodi al rione trezzese Valverde, la genealogia Lancrò esprime soldati, sarti, osti, tessitori, falegnami, cenciajoli e calzolai: tra spade di guerra e pacifiche botteghe, variazioni genealogiche su un cognome d’origine francese. SACCA’ deriva dal nome arabo Saqqah derivato dal termine che identifica il trasportatore d’acqua. MARRA, derivante dal sostantivo “marra” che starebbe ad indicare un tipo di zappa leggera ideale per lavorare la terra. SCOPELLITI dal greco “skòpelos” scoglio corrino), probabile abitante in prossimità di una scogliera. MOSCATO deriva dal nome dato in passato a numerosi vitigni. VERSACE/I derivano dal cognome greco Bersàkis. NUCARA/NOCARA/LANUCARA dovrebbero derivare dall’antico nome dell’attuale paese di Nocara nel cosentino chiamato prima Nucarium e poi Nucaria o anche dal mestiere di raccoglitrice di noci svolto dalla capostipite. Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria). ZAMPAGLIONE deriva dal termine dialettale calabrese zampagliune (zanzara). PENSABENE/PENSABENI derivano dal nome medievale Pensabene, attribuito al neonato come augurio di intelligenza. VARACALLI dovrebbe derivare dall’arabo baraka Allāh benedizione di Dio. VACALEBRE potrebbe derivare da un termine grecanico con il significato di cattiva farina. Una giornata in Archivio Storico Diocesano tra cognomi estinti, stati d’anime, adulteri e pestilenze. PAVIA dovrebbe derivare dal toponimo Pavia. La genealogia Crippa si distingue a Trezzo in due rami, noti al dialetto locale come … Continua. MELIA deriva dal greco “melía”, “frassino”. MAIDA dovrebbe derivare dal vocabolo arabo maidah (tavolo)o anche dal toponimo Maida (CZ). SENATORE: deriva dal nome medievale Senatore, nato in segno d’onore e di prestigio sulla base dell’omonima carica politica. SEVERINO deriva, direttamente o tramite ipocoristici o accrescitivi, dal cognomen latino Severus o Severinus. OPPEDISANO dovrebbe derivare da una forma dialettale per indicare gli abitanti di Oppido Mamertina (RC). SCIBILIA/SCIBILLA potrebbero derivare da alterazioni del nome greco, ed anche latino, Sibylla, o da alterazioni del nome della città  di Siviglia, luogo d’origine dei capostipiti. SCARFO’ potrebbe derivare dal toponimo cipriota Scarfos, un villaggio molto antico. Potrebbe derivare anche da “Romam eo” (si trattava di pellegrini che andavano a Roma), oppure da “Roma eo” (si trattava di cavalieri, nobili che da Roma partivano per le crociate). PARAVATI  viene dal greco paravatis (violatore) o dal toponimo Paravati. SINOPOLI/SINOPOLO dovrebbero derivare dal nome della città di Sinopoli nel reggino. TRIULCIO dovrebbe derivare dalla forma arcaica Trivulcio del nome Trivulzio o Triulzio. Consulta l'elenco costantemente aggiornato di PagineBianche: potrai scovare altre persone col tuo stesso cognome. PAIANO dovrebbe derivare dal cognome grecolatino Paianus. VADALA’  dovrebbe derivare dal nome arabo Abdallah servo di Dio (da cui è derivato il più comune Abdul). PISCIONERI potrebbe derivare da un soprannome basato sul termine francese arcaico peissonnier (pescivendolo). SIGNORELLI /SIGNORELLO dovrebbero derivare dall’appartenenza a famiglia di un signore con responsabilità e potere. MOLE’/MULE’ deriva dall’arabo mawla, padrone. Laganà deriva dal greco lachanas, “ortolano”. I cognomi dei Trezzesi prima di Trezzo. SERGI dovrebbe derivare dalla Gens latina Sergia. STALTARI/STALTERI/STARTERI dovrebbero derivare dal soprannome grecanico stactiàres (bianco di capelli), forse una caratteristica del capostipite o anche dal termine greco antico  stateros (misure equivalenti a mezza dracma usate nell’antica Grecia e nelle aree italiane della Magna Grecia). TRIPODI/O, formato dal grico “tripòdi”, dal neogreco “tripòdion” treppiedi con probabile origine da un soprannome scherzoso (dato forse ad uno storpio che si appoggia al bastone). SACCOMANNO dovrebbe derivare dal termine longobardo sackmann, uomo adibito al trasporto di sacchi, vettovaglie, spesso aggregato agli eserciti. NESTICO’/NISTICO’ dovrebbero derivare da soprannomi originati dal vocabolo greco Νηστειας, nistekas (digiuno). VIOLANTE deriva dal nome medioevale Violante  o  da Violantes, generalmente considerato una variante di Iolanda o anche  tramite la forma francese antica Yolant. TRAPASSO dovrebbe derivare da soprannomi basati sul termine italiano trapasso, con il significato di trasferimento o dipartita probabilmente riferito al mestiere di addetto alle esequie funebri. TAGLIERI dovrebbe derivare dalla voce  “tagliere”, arnese di cucina o dall’attività svolta dal capostipite di taglialegna oppure tagliapietre. Massari sui campi della frazione e musicisti nella banda cittadina. ORVIETO di probabile origine ebraica, deriva dal toponimo Orvieto. NICEFORO é riconducibile all’Imperatore d’Oriente Niceforo Focas o dovrebbe derivare dal nome greco bizantino Nikephoros (portatore di vittoria). MALACRINO/O’ di probabile origine grika o greco-albanese da un adattamento del termine greco “melachrinòs” che, in lingua neogreca, significa bruno, dai capelli o dalla carnagione scura probabile caratteristica del capostipite. VALENTE, che sta bene, valido, forte. 1° GENNAIO 2017, ORE 12:00, LIDO GENOESE ZERBI, IL MINISTRO PROVENZANO SARÀ IN VISITA AL PORTO DI GIOIA TAURO, ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA’ CONFERMA LA DIAGNOSI DI MENINGITE DELLO SCORSO 5 GENNAIO, UN GRANDE SUCCESSO LA MOSTRA COLLETTIVA “UN TUFFO NELL’ARTE”, EVENTI NATALIZI A REGGIO CALABRIA: “6° TUFFO NELL’ARTE”, CALABRIA: MALTRATTAVANO BIMBI, ARRESTATE DUE MAESTRE, REGGIO CALABRIA: TRUFFE ASSICURATIVE, 4 ARRESTI TRA CUI UN MEDICO, COLLEGAMENTO VELOCE DELLO STRETTO: SCIOPERO DI BLUJET A FINE MESE. PIRROTTA dovrebbe derivare da una modificazione dialettale del nome Pietro. MICALIZZI deriva da una modificazione dialettale del nome bizantino Michaelius. Risposta alla domanda: che cos'è l'Illuminismo? PANAGIA/PANAIA/PANAJA derivano dal greco Panaghìa (Santissima, riferito alla Madonna). ZAPPALA’ di probabile derivazione greca o neogreca (dal cognome Tsapalàs) o anche araba (dal nome izz-bi-Allàh, con il significato di potenza di Allàh, di Dio). NASSO dovrebbe indicare l’origine dei capostipiti , probabilmente dall’isola di Naxos. Di origine medievale veniva dato ad ogni cittadino Romano d’Occidente e d’Oriente  e a chi aveva compiuto un pellegrinaggio a Roma o in Terra Santa. Plutone stesso viene definito un Plutino e non più un pianeta. Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post. Tra il 1904 e il 1955 l’Archivio Comunale censisce … Continua, Ricerca antenati: il caso di Trezzo e Concesa nel Cinquecento. GARRONE: cognome diffuso soprattutto in Piemonte, in ben 190 Comuni: Torino 276, Asti 57, etc. Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria), MASI deriva dal nome Maso, vezzeggiativo di Tommaso. VILLARI dovrebbe derivare da un soprannome originato dal termine latino villarius o dal greco billares con il significato per entrambi di abitante di una casa o paese di campagna. di Giovanni) di Cola ( abbr. PERLA/PERNA dovrebbero derivare dal nome femminile latino Perna di cui Perla è il derivato o da toponimi. Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria). PETROLINO dovrebbe derivare da una forma ipocoristica del nome Pietro. Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria). MARZIALE, guerriero, bellicoso. TARZIA potrebbe derivare da un’alterazione dialettale di toponimi come Tarsia nel cosentino, Tarso in Cilicia, Borgata Tarzia nel reggino o Tarzo nel trevigiano. RUGGERO/RUGGIERO dal nome personale Ruggèro, che discende dal francese Roger, Rogier, francese meridionale Rougier, e questo dal germanico (francone) Hrodgari. PERRELLO dovrebbe derivare dai nomi medioevali Perellus, Perella forme ipocoristiche italiane derivate dal nome francese Pierre o dal nome medioevale Perus,  forma contratta del nome Petrus. È necessario compilare il campo con il cognome per poter effettuare la ricerca. MANDUCA deriva dallo spagnolo Manduka che significa mangiare. PINO deriva da modificazioni dell’aferesi di forme ipocoristiche di nomi come Giuseppe, Filippo, Iacopo. Cognome di origine apotropaica (con lo scopo di allontanare o ad annullare un influsso magico maligno). Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria). PECORA deriva da soprannomi originati dal mestiere di pastore di pecore o  di origine apotropaica (con lo scopo di allontanare o ad annullare un influsso magico maligno): senza coraggio. TRANQUILLA dovrebbe derivare, direttamente o tramite forme ipocoristiche, dal cognomen latino Tranquillus, o dalla sua versione femminile. Plutocrazia=governo dei ricchi). MARGIOTTA dovrebbe derivare da termini arcaici basati sull’alterazione ipocoristica del vocabolo latino medioevale maricius (zona acquitrinosa di acqua prevalentemente salmastra, palude), ad indicare probabilmente che i capostipiti fossero arrivati da zone paludose. TEDESCHI/TEDESCO derivano dall’etnico tedesco (originario della Germania), o per nascita o per caratteristiche fisiche o comportamentali del capostipite. NARDO deriva dal nome medioevale italiano Nardo aferesi di nomi come Leonardo,  Bernardo o altri simili, tutti derivati a loro volta dal termine medioevale germanico hard (duro). TAVELLA dovrebbe derivare da  una derivazione del vocabolo dialettale calabrese tavella (tavoletta). PRIOLO dovrebbe derivare dal vocabolo dialettale priolu (priore) o ad indicare una posizione di rilievo del capostipite. PANE/PANELLA dovrebbero derivare da nomi tardo medioevale Pane, Panis e Panellus o anche da soprannomi derivanti dal pacato carattere dei capostipiti. ZAMBARA dovrebbe derivare dall’arabo zabbārah aloe, agave. Il 19 aprile 1731, con l’intervento … Continua, Michel Foucault tra archeologia del sapere e genealogia del potere: le tortuose disobbedienze del pensiero alla linearità di una scrittura superstiziosa L’archivista inaccerchiabile Michel Foucault sfilaccia la storia, prendendola dalle frange; procede per interstizi, si occupa della polvere rimasta negli … Continua, La genealogia Monzani radica a Trezzo dal Cinquecento, assumendo il secolare soprannome di bufètt: confraternite e migrazioni, guerre e pestilenze; una storia famigliare basta a restituire quella dei secoli e delle nazioni. SPERANZA deriva da nomi augurali cristiani, in uso nei tempi antichi. By US1 • Cognome di origine augurale(con funzione propiziatoria, augurale e gratulatoria). SI RINNOVA IL TUFFO IN MARE DI CAPODANNO A REGGIO CALABRIA. VERSACE/I derivano dal cognome greco Bersàkis. ORTUSO dovrebbe derivare da un soprannome grecanico basato sul termine greco antico όρθιος  orthios (erto, elevato), probabilmente ad indicare una caratteristica di provenienza dei capostipiti. SERRAINO dovrebbe derivare dal termine castigliano montanaro, indicando probabilmente i capostipiti di origini montanare. SAVERINO:  dovrebbero derivare, direttamente o tramite ipocoristici, dal nome italiano Saverio o da un’alterazione del nomen latino Severus o Severius. Cognome di origine apotropaica (con lo scopo di allontanare o ad annullare un influsso magico maligno). PELLICANI/PELLICANO/PELLICANO’ dovrebbero derivare dal fatto che il capostipite fosse un publicanus, cioè un agente delle imposte o anche da un soprannome derivato dal vocabolo greco Pelekan (uccello marino). La voce rosso è dal latino tardo russus o rubius, che discendono dal latino classico rubeus = rosso. REGGIO/RIGGIO dovrebbe derivare dal toponimo Reggio Calabria. SCUTELLA’: dovrebbe derivare da varianti arcaiche o dialettali del termine scodellaio, col significato di fabbricante o venditore di scodelle. PRENCE/I/PRINCI deriva dal provenzale antico prince, o dall’italiano principe, che a loro volta derivano dal latino princeps  nel significato di principe. Cognome di origine apotropaica (con lo scopo di allontanare o ad annullare un influsso magico maligno). PAPALIA deriva dall’unione del nome Papa, utilizzato spesso al sud per indicare il padre, con il nomeElia. SABATINO dovrebbe derivare dal nome medioevale Sabatus o Sabbatus e dal suo derivato Sabbatanus o Sabbatinus. Cognome tipico del Piceno, con un ceppo anche in provincia di Roma, nella zona di Civitavecchia. RICHICHI dovrebbe derivare dall’arabo Riqīq schiavo, tenero. Tra i musulmani battezzati troviamo molti Barberini, Colonna, Orsini, Patrizi, Zuccari, Spada, Corsini, Santacroce, Corradini, Albani, Savelli. PINTO dovrebbero derivare, direttamente o tramite ipocoristici, da soprannomi originati dalla tinta scura della carnagione, dal  latino pinctus (tinto, colorito). SIGILLI/SIGILLO/SIGILLO’ potrebbero derivare dal nome medioevale Sigillus. VAZZANA dovrebbe derivare dall’arabo wazzān pastore. SCIARRATTA dovrebbe derivare dall’arabo šarrāt cordaio. TRUNGADI dovrebbe derivare da un soprannome grecanico derivato dal verbo greco τρυγάω trugaô con il significato di maturo ma anche rinsecchito dalla caratteristica fisica del capostipite. MALARA/MELARA, apparentemente derivante dal greco “melon” (gregge) quindi pastore. PIRRONE/I  potrebbero derivare dal nome romano Pyrrhus o dal nome greco Pyrrhos o da un soprannome originato da una forma accrescitiva del termine greco pyrròs (del colore del fuoco, rosso sottinteso di capelli), probabilmente originato dal colore rosso dei capelli dei capostipiti. PECORELLA, indifeso. MOLLO potrebbe derivare un’italianizzazione del nome normanno Mold, o dal nome greco Molio o ancora da ‘mollu‘ dal dialetto calabrese con significato molle. MEDURI/MIDURI dovrebbero derivare da una contrazione del nome greco Me(no)doro, a sua volta derivante dal prenome Μηνοδώρα Menodora (luna + offrire) con significato quindi di donare alla luna odono della luna. PAINO dovrebbe derivare dal soprannome dialettale siciliano pajno (persona frivola ma elegante) oppure dalla contrazione del nome Paglino. Da Biglio di Valgreghentino (Lc), dove abitano … Continua, Di Mariani Celeste «Quartìn» (1868-1955) i numerosi discendenti restituiscono la saggezza commerciale: i suoi proverbi con la testa china, le mitologie, i crediti contati sulle dita che non bastavano a elencare la sua vasta figliolanza. TROPEANO/TROPIANO dovrebbero derivare da forme etniche riferite alla città di Tropea. MONACO deriva da un soprannome legato al fatto di essere originariamente vicini ad un monastero o alle dipendenze dello stesso. © 2020 Ioprimadime - WordPress Theme by Kadence Themes. MISITANO dovrebbe derivare dal termine arcaico misitano originato dal vocabolo greco mesitis, (mediatore) ad indicare l’attività del capostipite. ZAVETTIERI deriva da soprannome generato dal mestiere di ciabattari o calzolari, produttori di ciabatte, svolto probabilmente dai capostipiti. Nell’antico Impero bizantino, indicava una guardia di palazzo armata di spada e scudo (manglavion in greco, dall’arabo mijlab). SCIACCHITANO/SCICCHITANI/SCICCHITANO dovrebbero derivare da una forma dialettale dell’etnico di Sciacca d indicare probabilmente la provenienza del capostipite. MAURICI/MAVRICI Dovrebbe derivare da modificazioni del nome bizantino e tardo latino Mauricius o Mauritius. TRAMONTANA può derivare da soprannomi originati dalla provenienza aldilà di monti o da località poste a tramontana (a settentrione). Iniziando dalla fine, Tecla Smalti “dea Pietà” muore ottantenne a Borgo … Continua, Tra i figli esposti nella città di Bergamo, Lirati Carolina Angela nasce al civico 51 di via Pignolo nel 1877, migra nello stato brasiliano di San Paolo e sposa là il trezzese Luigi Monzani, prima di rimpatriare con lui dall’oceano … Continua, Il cognome Rolla, antico da San Giorgio al Lambro, s’insedia sull’Adda di Trezzo a metà Ottocento: fattori, agenti e industriali lungo gli operosi fiumi di Lombardia. MOLLICA potrebbe derivare da un soprannome che discenda dal vocabolo latino molicula (piccola quantità) inteso come corporatura minuta. PANETTA potrebbe derivare dalla radice “pani” (pane). RAO/RAU potrebbero derivare da una contrazione del nome latino Raulus  forma troncata di Raulandus. OLIVERI\ OLIVERIO \OLIVIERI \OLIVIERO derivano dal mestiere di raccoglitori di olive o da modificazioni del nome Oliverius o Oliviero. MAURO  dovrebbe derivare dal nome bizantino Maurus o dal nome germanico Mauro dal franco Mauri o da una derivazione dal nome latino Maurus e dal suo diminutivo Maurinuso o ancora dall’arabo mawrū moro, scuro di colore. NICOLETTI cognome panitaliano deriva, direttamente o attraverso modificazioni ipocoristiche o patronimiche, da variazioni del nome medioevale Nicolaus o Nicolao e dei suoi derivati come Nicolò,Nicola, ecc. RIPEPI deriva dal greco theoprepè “degno di Dio”. SILIPO deriva dal termine dialettale calabrese  ‘sìlipu’ (sorta di graminacea). ZÀGARA/ZAGARI dovrebbero derivare dall’arabo zahr fiore d’arancio. PANCALLO/PANGALLO è un grecismo (Pan-kallos) del Sud-Italia e significa tutto bello, molto bello. Non immobili radici ma affluenti, gli antenati convergono in noi da fonti segrete. MAIO dovrebbe derivare dal nome medioevale Majo (Maggio) attribuito a bambini nati in quel mese. La radice plutos indica ricchezza (es. NICOLO’ dovrebbe derivare dal nome medioevale Nicolaus o Nicolao e dei suoi derivati come Nicola, Nicolò. MELLUSO dovrebbe derivare da soprannomi o nomi derivati dal termine tardo latino melusus o mellusus “dolce come il miele”. VIZZARI dal greco “Bizaris” popputo (con grandi mammelle). TOMASELLI/O sono di origine ebraica derivano dal nome dell’Apostolo Thomas il cui significato è gemelli. SCIARRONE significa “litigioso” dal calabrese sciàrra = litigio, lite, che discende dall’arabo sciàrra. PALUMBO deriva dal soprannome legato a diminutivi o vezzeggiativi del vocabolo dialettale palumbo (colombo). PIRONE è derivato da ipocoristici del nome Pietro. MALAFARINA, che sia un pessimo uomo. MAIORANO dovrebbe derivare da soprannomi originati dal vocabolo dialettale majorano (tipo di origano). MALDONATO, pessimo regalo. ROTOLO dovrebbe derivare dall’arabo ratl misura di peso. Il cognome più diffuso a Reggio è ROMEO (dal greco Rhomaios, dal latino Romaeus). PISANO derivano tutti, direttamente o tramite ipocoristici, dall’etnico della città di Pisa. PAGNOTTA Potrebbe derivare dal latino panis (pane), dall’alterazione del cognome Pagni, da soprannomi o da toponimi come Tor Pagnotta. TODARO deriva dal nome medioevale Todaro una modificazione del nome latino di origine greca Theodorus. Cognome di origine apotropaica (con lo scopo di allontanare o ad annullare un influsso magico maligno). Il cognome Colombo, assegnato ai trovatelli milanesi, induce casi di omonimia tali da sospendere quell’assegnazione entro il 1825: la discendenza dell’esposto Bonaventura Colombo (1711-1781) reca, per oltre un secolo, l’orgoglioso soprannome dialettale “Ventura“. MALVASI, cattivi affetti. PASSALACQUA dovrebbe derivare dal mestiere di traghettatore o barcaiolo del capostipite. RENDA dovrebbe derivare dall’aferesi di una variazione dialettale del nome greco Layrentios (Lorenzo). MACRI’ potrebbe derivare dal cognomen latino “Macrus” oppure di origine greco-albanese dall’aggettivo“makrìs” che ha il significato di lungo, alto dal probabile soprannome dei capostipiti. E’ il principale strumento di studio, anche se non il solo, relativo alla ‘catalogazione’ nominalistica dell’elemento ebraico nel nostro paese. POLIMENI/POLIMENO A Reggio Calabria la forma dialettale era un tempo Pulimèni. MUNNO dovrebbe derivare da una forma aferetica dialettale di nomi germanici come Raimund, Edmund o anche dal nome latino di origine fenicia Munnus. PERRONE dovrebbe derivare dal nome medioevale Perrone o Perone derivato da ipocoristici del nome Pietro. PALMA può derivare dal nome tardo latino Palma, da toponimi o dal significato simbolico cristiano di “vittoria” sulla morte e sul male (i crociati o i pellegrini che tornavano dalla Terrasanta portovano con sè infatti un ramo di palma). MUSARELLA potrebbe derivare da una derivazione da un soprannome dialettale siculo calabrese, con il significato di castagna secca anche possibile da italianizzazioni del nome turco Mazhar o direttamente dal nome arabo Musar’àh. TROTTA dovrebbe derivare dal nome medioevale Trottus, Trotta. TALENTO, voglia, desiderio. TERRANOVA dovrebbe derivare da toponimi come Terranova (SA), Terranova da Sibari (CS), Terranova Sappo Minulio (RC) e altri. ZUCCALA’ deriva da un soprannome greco originato dal mestiere di fabbricante di pentole. PANZARELLA/O dovrebbero derivare da soprannomi basati sul fatto che i capostipiti avessero una pancetta prominente. STRANGIO deriva dal termine dialettale indicante uno straniero. Migrazioni e pubblica carità nel Veneto di metà Ottocento. ZANGARA/ZANGARI/ZANGARO dovrebbero derivare dal vocabolo greco tsankaris, col significato di calzolaio, probabile mestiere del capostipite. RIZZUTO deriva dal soprannome originato dal capostipite con i capelli ricci. NICASTRO dovrebbe derivare dal toponimo Nicastro (CZ). MUZZAPAPPA/MUZZOPAPPA/MUZZUPAPPA probabile origine da forme dialettali del nome saraceno Mustapha. PIROMALLI/O derivano da un soprannome originato dal termine greco per: rosso di capelli, dai capelli di fuoco, ad indicare la caratteristica fisica del capostipite. E’ possibile che tale soprannome, di età bizantina, sia stato attribuito a chi proveniva dal mercato degli schiavi. PELLEGRINI/O  potrebbero derivare dal cognomen tardo latino Peregrinus  o dal vocabolo pellegrino(straniero in pellegrinaggio) o alla derivazione da un toponimo. Altra ipotesi indica l’origine derivante dal vocabolo provenzale vaca (vacca, mucca) e lebre  (tipo di vacca bretone). Il terzo cognome per diffusione è MORABITO, dall’arabo mur-abit  “eremita, asceta” appellativo e soprannome che veniva dato più genericamente a “persona venerata per la santità di vita”. MELITO possibile derivazione dai toponimi “Melito” o dal cognomen latino Melitus, a sua volta derivato dal termine greco meli (miele), e che significherebbe dolce come il miele. PASSANITI dovrebbe derivare dal toponimo Passaneto (SR). QUATTRONE/I dovrebbero derivare da soprannomi dialettali originati dal termine francese quarteron (quarta parte di una moneta equivalente al 25 cents o comunque quarta parte). QUINTINI/O dal nome latino Quintinus o anche dal nome Quinto a volte attribuito al quinto figlio. PENTIMALLI/PINTIMALLI/PINTOMALLI derivano da un soprannome originato dal termine greco pente-mallos (riccio di capelli. POLISTENA dovrebbe derivare dal toponimo Polistena nel reggino. RESTUCCI/RESTUCCIA/RESTUCCIO dovrebbero derivare da soprannomi originati dal termine arcaico restuccia o restuccio, indicanti dei piccoli campi adibiti pascolo. RIZZA/RIZZI/RIZZO derivano tutti da soprannomi legati a caratteristiche fisiche del capostipite, i capelli ricci o da loro ipocoristici. SOLDANO deriva dall’arabo sultān sultano. ONESTO, che abbia dignità e onestà. Altre ipotesi parrebbe essere di derivazione geografica, dal momento che nel nord del l’Italia ci sono diverse località che lo contengono. TRIPALDI dovrebbe derivare dal la provenienza dei capostipiti dalla città di Atripalda (AV), anticamente chiamata Tripaldo. TIANO potrebbe derivare dal termine ebraico dayanim (giudice). Possibile l’origine anche  da toponimi come Tramontana (AL). • Tags: COGNOMI, COGNOMOLOGIA, reggio, dovrebbe derivare da una forma aferetica dialettale di nomi germanici come, o anche dal nome latino di origine fenicia, potrebbe derivare da una forma contratta per. PAPASERGI/PAPASERGIO dovrebbe derivare dall’unione del termine papa (prete ortodosso, ma anche persona degna di rispetto) e dal nome Sergio, probabilmente portato dal capostipite. SCARCELLA probabilmente deriva da soprannomi originati dal vocabolo scarsella (borsa di denaro) o anche dal dialetto salentino scarcedda (scarcella) grancevola, un crostaceo di mare. SCIORTINO dovrebbe derivare dall’arabo šurtī poliziotto. MORANO dovrebbe derivare da toponimi come Morano nel modenese, Morano sul Po e Morano Calabro, ma potrebbe anche trattarsi di un’italianizzazione del nome francese Morand. MAESANO\MAISANO derivano da modificazioni del toponimo Magisano (CZ). SAFFIOTI potrebbe derivare da una forma etnica grecanica relativa alla contrada Safò di Briatico nel vibonese, probabile località di origine dei capostipiti. MALATESTA, che ragioni male. Nello Stato d’Anime censito a Trezzo sull’Adda nel … Continua, La trovatella Tecla Smalti Piccin “della Pietà” di Venezia, da figlia rifiutata a madre di eroi, caduti nella Grande Guerra. RITORTO è cognome calabrese e siciliano, dalla forma dialettale, che significa “ripiegato”. VINCIGUERRA, che vinca ogni guerra. POLITANO/O’ dovrebbero derivare da un soprannome grecanico originato dal termine greco πολίτης (cittadino, abitante della Polis), probabilmente ad indicare che i capostipiti fossero di origine cittadina.
2020 provenienza cognome ventura