Una voce che difende la Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme, Difendiamo la Vera Religione dalla nuova religione mondiale di Bergoglio, Difendiamo la Divina Misericordia dalla falsa misericordia, Difendiamo la Verità dalla falsa propaganda mensile, In Maria, con Maria e per Maria – Dogma MARIA SS.MA “CORREDENTRICE UNIVERSALE ”, Glorioso San Giuseppe – L’umile e obbediente Custode del Tesoro di Dio, Modulo di ammissione all’Assemblea dei Fedeli, Chiesa Cristiana Universale della Nuova Gerusalemme. 0000410398 00000 n L'opera fu commissionata per la chiesa dell'Ospedale della Carità a Siviglia, da Miguel de Manara (1627 – 1679), erede di una ricca famiglia di mercanti corsi e rettore della confraternita della Carità, congregazione, dedita ad aiutare i poveri e i malati della città, ad accogliere i pellegrini e seppellire i morti. Poi, evita di evidenziare che la misericordia vera di Gesù è strettamente unita all’invito di Gesù a non peccare più, perché non accada qualcosa di peggio. Un'annotazione interlineare o marginale presente in manoscritti biblici, posta a scopo esplicativo del brano da un copista e a volte inglobata poi nel testo stesso (cfr. La guarigione del paralitico alla piscina di Betzaeta è uno dei miracoli di Gesù, ambientato presso la Piscina di Betzaeta, o Betesda, in Gerusalemme, e raccontato esclusivamente dal Vangelo secondo Giovanni (5,1-18). L’infermo gli rispose: “Signore, io non ho nessuno che mi metta nell’acqua quando questa viene agitata; e, mentre io vado, un altro vi scende prima di me”» (Giovanni 5:2-7). La guarigione del paralitico alla piscina di Betzaeta è uno dei miracoli di Gesù, ambientato presso la Piscina di Betzaeta, o Betesda, in Gerusalemme, e raccontato esclusivamente dal Vangelo secondo Giovanni ().Si ritiene che la fonte originaria di questo miracolo fosse il cosiddetto Vangelo dei segni.. Racconto evangelico. Lo spirito dell’Anticristo è in mezzo a noi, l’abbiamo vicino, è dentro di noi, e siamo noi stessi quando vogliamo o pensiamo di potere fare a meno di Dio. Tutti gli altri possono andare e guarire e io da 38 anni che cerco ma…”». Il nome di questa piscina è un indizio del perché Gesù fece ciò: Betesda significa “Casa della (divina) misericordia“. “(…) Fra di loro c’era un paralitico che era lì da ben trentotto anni. Le varie fasi dell'esperienza di Pietro con Gesù. L’uomo si è semplicemente «alzato con quell’accidia» che lo contraddistingueva e se ne è andato. 0000358925 00000 n omelia martedì 24 marzo. Riferendosi a Gesù continuavano: «No, quello no, perché va contro il codice, non è di Dio quell’uomo». La Sacra Bibbia illustrata Vol. Certo, potremmo fare anche degli sforzi per liberarci di questi peccati e di queste imperfezioni, ma i nostri sforzi spesso rivelano la nostra ambiguità: tentiamo, pur sapendo che falliremo, tentiamo quasi solo per poter dire a Dio, nel giorno del giudizio: “Io ci ho provato…”. Bergoglio stravolge il significato autentico della narrazione del Vangelo di Giovanni del paralitico guarito alla piscina di Betzaetà e interpreta a modo suo, con pensieri suoi, che non trovano alcun fondamento nel racconto evangelico, il racconto che è di fondamentale insegnamento per comprendere la giusta relazione tra la vera Misericordia e la Giustizia di Dio. 0000412017 00000 n 0000363989 00000 n Fortunatamente per il paralitico, Gesù lo guarì comunque: «Gesù gli disse: “Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina”. Hai già messo mi piace sulla pagina facebook di Cathopedia? <]>> E’ possibile oggi fare un incontro con Gesù Cristo, il Figlio di Dio, così come avveniva 2.000 anni fa, quando era fisicamente presente per le strade della Terra d’Israele? �r�So'n���������%e;di9۾h���3�Z��t�,� �q|⁶e��B�� 5,1-16) 1- Dopo queste cose ci fu la festa dei Giudei e Gesù salì a Gerusalemme. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Dal Vangelo di Giovanni 4:1-30. 0000046619 00000 n 0000412604 00000 n Utilizziamo i cookie per una migliore navigazione sul nostro sito. 0000411556 00000 n 0000363053 00000 n Il racconto evangelico continua, specificando che il fatto avvenne di sabato e che l’uomo incontrò i dottori della legge che gli obbiettarono: «Ma no, non ti è lecito, perché il codice dice che il sabato non si può fare questo… E chi ti ha guarito?». Gesù rivolse a quell’uomo una domanda semplice, alla quale facilmente avrebbe potuto rispondere sì o no: “Vuoi guarire?”. 0000006863 00000 n 0000362914 00000 n Non importano le vostre motivazioni o le vostre scuse per essere come siete, non importa la lista degli sforzi che avete compiuto… volete veramente guarire? La scena del dipinto si svolge nei pressi della piscina di Siloe a Gerusalemme, le cui acque avevano miracolosi effetti terapeutici solo, quando erano mosse dal lieve vento prodotto dalle ali di un angelo. Ma invece di dare a Gesù una risposta diretta, l’uomo gli fornì una giustificazione per il fatto di trovarsi in quelle condizione; piuttosto di dire a Gesù: “Si, voglio guarire”, egli cercò di giustificare la sua infermità. 0000356776 00000 n Magari tutto ciò gli permetteva di dire a stesso: “Sto facendo tutto ciò che posso per guarire, sto disteso vicino alla piscina, anche se so che non verrò guarito”. 0000366133 00000 n Gesù ci mette a confronto con la stessa domanda che Egli pose al paralitico: “Volete guarire?”. Bergoglio dipinge il paralitico come un uomo “comodo”, “lamentoso”, pieno di risentimento verso la vita e verso Dio. 0000413225 00000 n NQ�X�Vv������ �Fђ� -"Mn9(�ѡ�B�Ck������j�P/|��|�{8� �+�@�n��fLK�=8��? Neanche gli aveva chiesto il nome. 0000053992 00000 n 204 0 obj <>stream 0000107081 00000 n Dove possiamo andare per incontrarlo? 0000364468 00000 n Original file ‎(2,412 × 2,260 pixels, file size: 2.89 MB, MIME type: image/jpeg), https://creativecommons.org/licenses/by/3.0 Copyright - All rights reserved - Incontraregesu.it. anche Vocabolario Treccani). 0000020116 00000 n endstream endobj 76 0 obj <> endobj 77 0 obj <>/Font<>/ProcSet[/PDF/Text/ImageC]/ExtGState<>>>/Type/Page>> endobj 78 0 obj <> endobj 79 0 obj <> endobj 80 0 obj <> endobj 81 0 obj <>stream 0000412297 00000 n Se quell’uomo non si aspettava di essere guarito, perché era andato alla piscina di Betesda? 0000412850 00000 n 0000358560 00000 n Ed egli risponde: Subito dopo nasce la discussione con i Giudei perché Gesù non ha osservato il riposo del sabato compiendo la guarigione. La speranza che non muore mai di guarire trasformata in accidia. 0000365756 00000 n L'incontro di Maria Maddalena con Gesù risorto. Dal 1665, era membro della confraternita anche lo stesso Murillo. File:Otto van veen detto otto venius, cristo guarisce il paralitico e piscina di bethesda, 1575-1620 ca.jpg (…) Di fronte a una domanda del genere, ha continuato Francesco, «tutti gli altri che erano lì, infermi, ciechi, zoppi, paralitici avrebbero detto: “Sì, Signore, sì!”». 0000373132 00000 n The timestamp is only as accurate as the clock in the camera, and it may be completely wrong. 0000362384 00000 n IL PARALITICO DI BETESDA (Gv. Bergoglio prima si accanisce contro il paralitico, debole e sofferente. From Wikimedia Commons, the free media repository, Add a one-line explanation of what this file represents. Come ai nostri giorni siamo circondati di tali persone, indipendentemente dagli ambienti in cui ci troviamo (anche in quelli religiosi), anche il nostro Signore Gesù Cristo è venuto a contatto con queste categorie di persone e, in un caso, in un ambiente dove la loro presenza era inequivocabile per ricerca di guarigione, in un ambiente che offriva una opportunità di guarigione. Quante di esse possono dimostrare che conoscono il Vero Dio? This page was last edited on 20 June 2020, at 00:27. 0000412775 00000 n 0000364393 00000 n Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. 0000409111 00000 n 0000359484 00000 n 0000356915 00000 n Bibbia TOB, Nuovo Testamento Vol.3, Elle Di Ci Leumann, p. 308, 1976. 0000363601 00000 n This video is unavailable. Eppure «Gesù non lo rimprovera», lo guarda e gli dice: «Alzati, prendi la barella e vai via». Forse era piacevole trascorrere la giornata all’ombra dei portici, conversando con altri che avevano, come lui, infermità debilitanti. E quell’uomo prende la barella e va via. Quante di esse possono testimoniare di aver fatto un “incontro” reale con Gesù Cristo? Raymond E. Brown, Joseph A. Fitzmyer, Roland E. Murphy, Nuovo Grande Commentario Biblico, Queriniana, 2002, p. 1243. 75 130 Ancora un messaggio d’incoraggiamento alla fede, dopo quelli delle scorse domeniche, e di esortazione a non trascurare il nutrimento del proprio spirito, cioè la lettura e la meditazione quotidiana della Parola di Dio, da cui la fede nasce e con la quale si alimenta e cresce. 0000365690 00000 n 0000006974 00000 n http://www.earlychristianwritings.com/signs.html, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Guarigione_del_paralitico_alla_piscina_di_Betzaeta&oldid=100122782, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Il pittore eseguì per la chiesa, sede della confraternita, un ciclo di sei grandi dipinti che raffigurano sei delle Sette opere di misericordia corporale, il quale venne, alcuni anni dopo, completato dallo spagnolo Pedro Roldán (1624 – 1699), con la realizzazione di un gruppo scultoreo. Possiamo essere arrivati al punto di accertarci come spiritualmente paralitici; potremmo aver deciso che questo è semplicemente il nostro “destino”. Gesù vedendolo disteso e, sapendo che da molto tempo stava così, gli disse: “Vuoi guarire?”. 98, 266. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. 0000004881 00000 n 0000129870 00000 n 0000409391 00000 n Ebbene, sì! 0000129627 00000 n 0000018273 00000 n Mentre infatti sto per andarvi, qualche altro scende prima di me”. No, è ignorante e pure un po’ blasfemo. 0000126431 00000 n Si ritiene che la fonte originaria di questo miracolo fosse il cosiddetto Vangelo dei segni.[1]. 0000412106 00000 n Anche se Gesù, quaranta giorni dopo la sua risurrezione, Leggi tutto…. Per questo i Giudei cominciarono a perseguitare Gesù, perché faceva tali cose di sabato” (Gv 5:5-9;14-16). Egli, con i movimenti del suo invisibile corpo, agitava l’acqua e allora quello che entrava per primo La guarigione del paralitico alla piscina di Betsaida (Prima parte) (Gv 5,1-9) Francesco Pisano E Gesù, «che conosceva il cuore di quell’uomo» e sapeva che da molto tempo era in quelle condizioni, «gli disse: “Vuoi guarire?”». Ormai non ci desta più meraviglia, quando sentiamo dire dalle persone che non hanno bisogno di Dio e che ne possono fare a meno. Perciò, ha concluso il Pontefice richiamando l’antifona della messa («“Voi che avete sete venite alle acque — sono acque gratis, non a pagamento — voi dissetatevi con gioia”»), se «noi diciamo al Signore: “Sì, voglio guarire. 4. È la tua vita è la tua gioia». Questa è la vera misericordia di Dio. Così dietro le parole del paralitico, «si vede il risentimento, l’amarezza di quel cuore». Non ci lascia camminare». Saulo era il nome che aveva l'Apostolo Paolo prima della sua conversione al Vangelo, ed era originario... Gesù incontra un esattore di tasse, poco onesto. La scena del dipinto si svolge nei pressi della piscina di Siloe a Gerusalemme, le cui acque avevano miracolosi effetti terapeutici solo, quando erano mosse dal lieve vento prodotto dalle ali di un angelo.. Nel dipinto compaiono: Gesù Cristo, in piedi, compie un gesto esplicito, invitando il paralitico ad alzarsi. 0000017890 00000 n 0000003402 00000 n �fN������i�y�. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Sì, Signore, aiutami che voglio alzarmi”, sapremo com’è la gioia della salvezza»” (Omelia, Casa Santa Marta, 28 marzo 2017), “Si trovava là un uomo che da trentotto anni era malato. %PDF-1.6 %���� 0000364898 00000 n Il 666 (il tentativo della realizzazione dell’uomo perfetto SENZA Dio) non è, a questo punto, utopia o fantascienza. 0000412659 00000 n Il paralitico gli rispose con quella che io chiamo una scusa per nascondere le sue motivazioni ormai ben diverse: “Non ho nessuno che mi metta nella piscina quando l’acqua è agitata. Click on a date/time to view the file as it appeared at that time. O state così comodi nel vostro vecchio io, così abituati a essere distesi nell’ombra a giustificare la vostra condizione e non voler veramente guarire? ... Tuttavia, Gesù lo guarì, vicino alla piscina di Betesda. 0000411127 00000 n (2,412 × 2,260 pixels, file size: 2.89 MB, MIME type: https://creativecommons.org/licenses/by/3.0, File:Otto van veen detto otto venius, cristo guarisce il paralitico e piscina di bethesda, 1575-1620 ca.jpg, http://commons.wikimedia.org/wiki/User:Sailko, Creative Commons Attribution 3.0 Unported, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?title=File:Otto_van_veen_detto_otto_venius,_cristo_guarisce_il_paralitico_e_piscina_di_bethesda,_1575-1620_ca.jpg&oldid=427644570, Exhibition From Floris to Rubens Master drawings from a Belgian private collection, Images by Sailko - Supported by Wikimedia CH, Creative Commons Attribution-ShareAlike License, Flash did not fire, compulsory flash suppression. Gesù, andando verso Gerusalemme, passa dalla cittadina di Gerico (Luca 19:1-10). 0000014895 00000 n Creative Commons Attribution 3.0 E se la risposta è «Sì, Signore», Gesù esorta: «Alzati!». È, insomma, «un peccato che paralizza, ci fa paralitici. 0000011343 00000 n L’accidia, ha continuato, è quel vivere tanto per vivere, è quel «non avere voglia di andare avanti, non avere voglia di fare qualcosa nella vita»: è l’«aver perso la memoria della gioia». Indipendentemente dal fatto se un luogo o un oggetto qualsiasi possono attirare o meno i miracoli, non vediamo che le persone vengono guarite nello spirito e trasformate. 0000362485 00000 n 0000019052 00000 n No non è che “non sia normale”, come mi ha detto dopo averla sentita un amico indignato. 0000410108 00000 n 0000410464 00000 n 0000413170 00000 n 0000020771 00000 n Nella piscina di Betesda, come in ogni altro luogo in cui gli Ebrei s’immergevano, l’acqua era corrente, sempre rinnovata da un flusso continuo di entrata e di uscita; per la loro purificazione non entravano mai in acque stagnanti, per battezzarsi utilizzavano il fiume Giordano o il mar di Galilea, di cui il … 0000073008 00000 n 0000003339 00000 n Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. E sull’istante quell’uomo guarì e, preso il suo lettuccio, cominciò a camminare» (Giovanni 5:8-9). 0000056276 00000 n 0000411490 00000 n H�\��n�@ཟb��"2x��K�[b����=�����Y�����R�f���YL�;�}7���xm�qr�o�x���&�����ٲpm�L�����4dy�||ܦx9��k�Z��G��6���i�o�9˿�m���=���]~�ßx���n�vm�r��.���C����K��o���]1^�\�xNMO�{�V��Z�U�^�,��ߗ�mo���i�V/�-�%��`.��Y�s@6fC~e~E.�K� �yǼC�3�+� I campi obbligatori sono contrassegnati *. 0000012800 00000 n 0000365872 00000 n Una misericordia che non si accanisce contro i deboli, contro i sofferenti, contro gli emarginati, anche nel caso in cui abbiamo in precedenza sbagliato. Quest’uomo, ha detto il Papa, «era malato non tanto dalla paralisi ma dall’accidia, che è peggio di avere il cuore tiepido, peggio ancora». Non avere paura, vai avanti con la tua barella — “Ma, Signore, non è l’ultimo modello…” — Ma vai avanti! 0000364832 00000 n Molte persone oggi si recano nei luoghi che credono siano favoriti dalla grazia divina; ma quante di esse ricercano veramente il contatto con il Vero Dio? startxref È per misericordia che Dio ci concede ancora tempo per cambiare il nostro atteggiamento nei suoi confronti… finché c’è tempo. 0000022303 00000 n Quando sto per entrarci un altro scende in acqua prima di me”. 0000361385 00000 n 75 0 obj <> endobj Gesù invece guarisce il paralitico perché scorge nel suo cuore uno spiraglio di luce e usa la sua misericordia per poterlo salvare, invitandolo subito dopo a fare attenzione, per “non peccare più”. Tuttavia, Gesù lo guarì, vicino alla piscina di Betesda. 0000410945 00000 n Dopo trentotto anni, non solo egli era rimasto zoppo, per gran parte della sua vita, ma essere zoppo era diventata la sua condizione normale. 0000361916 00000 n 0000365016 00000 n x�t�=HBQ�����?�**�p���� 0000361420 00000 n Bart Ehrman, Misquoting Jesus, The story behind who changed the Bibble and why, HarperOne, 2005, pp. 0000359559 00000 n 0000364254 00000 n This file contains additional information such as Exif metadata which may have been added by the digital camera, scanner, or software program used to create or digitize it. 0000017103 00000 n Andare, o fare pellegrinaggi in determinati posti, o visitando luoghi in cui sono vissuti Cristo, gli Apostoli, o i santi non apporta certamente privilegi e cambiamenti, sono soltanto delle gite turistiche. Di fronte a questa scena il Papa ha tracciato un breve profilo di quell’uomo, una persona che «non sapeva come arrangiarsi nella vita» e che a Gesù «neppure aveva detto “grazie”». Il nome di questa piscina è un indizio del perché Gesù fece ciò: Betesda significa “Casa della (divina) misericordia“. 0000363914 00000 n 0000410922 00000 n Paradossalmente questa potrebbe essere una domanda che Dio si pone continuamente: "Vogliono gli uomini veramente guarire? 0000129519 00000 n 0000361486 00000 n 0000411747 00000 n E certamente la loro vita lo dimostra: non credono in Dio, non pensano a Dio, non sanno di Dio, non hanno interesse per le cose di Dio… Sono le stesse persone che per i primi accusano Dio per le sofferenze e i mali nel mondo, per le disgrazie, per le conseguenze dei loro peccati e della loro ribellione a Dio, e per altro. Chi guariva poteva avere pietà, ma la guarigione era un'emozione che troppo spesso dava spazio solo al correre al tempio e non a sostare tra i bisognosi, come si doveva fare. 0000412040 00000 n 0000411011 00000 n La guarigione del paralitico alla piscina di Betsaida (Prima parte) (Gv 5,1-9) Francesco Pisano “C’era là un uomo infermo da trentotto anni”. 0000363382 00000 n Bergoglio invece con le sue parole non fa altro che manifestare ancor di più il suo insegnamento ingannevole sulla misericordia. 0000373511 00000 n 0000129548 00000 n Questo peccato, ha spiegato il Papa, può coinvolgere ogni uomo: è «vivere perché è gratis l’ossigeno, l’aria», è «vivere sempre guardando gli altri che sono più felici di me, vivere nella tristezza, dimenticare la gioia». Esaminiamo più in dettaglio l’incontro di Gesù con un paralitico. E anche a noi Gesù oggi dice: «Alzati, prendi la tua vita come sia, bella, brutta come sia, prendila e vai avanti. Paradossalmente questa potrebbe essere una domanda che Dio si pone continuamente: “Vogliono gli uomini veramente guarire? 0000361604 00000 n Gli rispose il malato: “Signore, io non ho nessuno che mi immerga nella piscina quando l’acqua si agita. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Dal vangelo di Giovanni 20:1-18. 0000365326 00000 n Gesù gli disse: “Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina”. 0000008306 00000 n Cristo ha dimostrato che Dio è misericordioso; lo è stato con il paralitico e lo può essere con noi, anche se noi non lo meritiamo. 0000410375 00000 n CC BY 3.0 I sei dipinti, ciascuno associato ad un'opera di misericordia, sono: Il ciclo delle Opere di misericordia corporale è completato dal gruppo scultoreo raffigurante: Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce. “…Ma ora, passando sopra i tempi dell’ignoranza, Dio comanda a tutti gli uomini e dappertutto che si ravvedano, poiché ha stabilito un giorno in cui giudicherà il mondo con giustizia, per mezzo dell’uomo che ha stabilito, e che ne ha dato la prova a tutti, risuscitandolo dai morti: Gesù Cristo” (Atti 17:30-31). 0000365667 00000 n 0000364329 00000 n (…) Appare qui ben descritto «il peccato dell’accidia», un «brutto peccato». Un distacco che fa ancora una volta apparire quanto l’accidia sia «un brutto peccato». Anche... Gesù incontra una donna in cerca di Dio e della verità. Si trovava là un uomo infermo da trent’otto anni. Bergoglio fa credere che Gesù perdona sempre e comunque, al di là del comportamento futuro del peccatore (cfr. 0000006247 00000 n 37 Spiritus Domini Vangelo e Vita nella piscina acquistava la sa-lute. La misericordia di Gesù è guarigione. La misericordia di Bergoglio è opposta a quella insegnata da Gesù. L’uomo non aveva compiuto alcun atto di fede in Gesù (egli non sapeva neanche chi fosse Gesù) e non aveva nemmeno chiesto di essere guarito (Giovanni 5:13). 0000411467 00000 n Quindi, la misericordia di Gesù presuppone la ferma volontà, il fermo impegno del peccatore perdonato di non peccare più, perché diversamente la Misericordia lascerebbe il posto alla Giustizia. Questo insegnamento di Gesù smaschera l’insegnamento (falso) di Bergoglio in tema di misericordia e giustizia. 0000008419 00000 n 0000363483 00000 n 0000363417 00000 n 0 Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. 0000391227 00000 n Ma nello stesso tempo la Misericordia di Dio presuppone uno spirito nuovo, una volontà viva e vera a non cadere più nello stesso errore, a non peccare più, perché diversamente Dio sarà costretto ad applicare la Sua Giustizia. Ho letto quello che commenta Bergoglio. La sua risposta, cioè, «è una lamentela: “Ma guarda, Signore, quanto brutta, quanto ingiusta è stata la vita con me. 0000129724 00000 n trailer La donna, regolarmente, andava... Vuoi essere guarito? Gesù manifesta la Sua misericordia e la Sua compassione verso il paralitico che viene guarito dopo 38 anni di sofferenze. E questo è un grande inganno, perché se il peccatore non si converte ma continua a peccare, è destinato a perire all’inferno. 0000359109 00000 n $��5k���V���A :W7��ٴ�1� �{11��t��(�jO)����KpbK��Mj�j�5�/���A�2��&w�� Si tratta, ha ribadito il Pontefice, di una «malattia brutta», che porta a nascondersi dietro giustificazioni del tipo: «Ma sono comodo così, mi sono abituato… Ma la vita è stata ingiusta con me…». Il nome di questa piscina è un indizio del perché Gesù fece ciò: Betesda significa “Casa della (divina) misericordia“. 0000362419 00000 n If the file has been modified from its original state, some details such as the timestamp may not fully reflect those of the original file. Gesù chiede quindi ad uno di questi infermi, che era malato da trentotto anni, se vuole guarire. Gesù Cristo guarisce il paralitico presso la piscina di Bethsaida, detto anche Probatica piscina, è un dipinto, realizzato tra il 1667 ed il 1670, ad olio su tela, dal pittore spagnolo Bartolomé Esteban Murillo (1617 - 1682), proveniente dalla chiesadell'Ospedale della Carità di Siviglia (Spagna) ed ora conservato presso la National Gallery di Londra (Gran Bretagna). Per maggiori informazioni. 0000362603 00000 n Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 4 ott 2018 alle 10:19. Bergoglio si accanisce contro il paralitico, dimostrando di non usare per niente misericordia. 0000046732 00000 n «Or a Gerusalemme, vicino alla Porta delle Pecore, c’è una piscina detta in ebraico “Betesda”, che ha cinque portici, sotto i quali giaceva un gran numero di infermi, ciechi, zoppi e paralitici, i quali aspettavano l’agitarsi dell’acqua…. 0000019840 00000 n Volete essere liberati dai vostri peccati, dai vostri vizi e dai vostri difetti cronici? 0000410033 00000 n 0000372870 00000 n Non nutriamo più speranze di guarire spiritualmente, di quelle dell’uomo vicino alla piscina per arrivare nell’acqua in tempo. Files are available under licenses specified on their description page. 0000362055 00000 n 0000359420 00000 n 0000045180 00000 n Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. 0000361056 00000 n 0000410655 00000 n 0000004057 00000 n Dai il tuo assenso all'utilizzazione dei cookie. 0000358890 00000 n Tutto ciò fa comprendere perché Bergoglio non è per niente misericordioso e perché il suo insegnamento è ingannevole. � Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 27 giu 2015 alle 01:44. 0000053963 00000 n 0000410580 00000 n Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. Due dei dipinti sono ancora nella navata della chiesa, mentre altri quattro, compreso questo, furono trafugati, durante la Guerra di Indipendenza spagnola (1808 – 1814) dal maresciallo francese Jean de Dieu Soult (1769 – 1851) ed ora sparsi in vari musei del mondo. Gesù Cristo guarisce il paralitico presso la piscina di Bethsaida, detto anche Probatica piscina, è un dipinto, ... alcuni personaggi sono disposti intorno alla piscina; angelo appare in cielo, circondato da un alone di luce dorata, il quale discendendo di volta in volta sulla piscina, mescola l'acqua, rendendola taumaturgica per qualsiasi malattia. 0000412222 00000 n Quel povero paralitico, parcheggiato ogni mattina alla piscina senza avere aiuti, è il segno di un'umanità bisognosa di cambiare. I, the copyright holder of this work, hereby publish it under the following license: The making of this document was supported by. Bergoglio stravolge il significato autentico della narrazione del Vangelo di Giovanni del paralitico guarito alla piscina di Betzaetà e interpreta a modo suo, con pensieri suoi, che non trovano alcun fondamento nel racconto evangelico, il racconto che è di fondamentale insegnamento per comprendere la giusta relazione tra la vera Misericordia e la Giustizia di Dio. Il paralitico alla piscina probatica. 0000364797 00000 n Con quella barella brutta, forse, ma vai avanti! Invece costui sembra proprio «un uomo strano» e «rispose a Gesù: “Signore, non ho nessuno che mi immerga nella piscina quando l’acqua si agita; mentre infatti sto per andarvi un altro scende prima di me”». %%EOF 0000005527 00000 n Ma Bergoglio, anziché mettere in evidenza tutto ciò, si inventa pensieri e riflessioni sul tema che non trovano alcun fondamento nel brano del Vangelo. fosse una piscina miracolosa nella quale, ad un’ora improv-visa, entrava Malach Jahvè, l’Angelo del Signore. 0000006504 00000 n Gesù, trovandosi a Gerusalemme per una festa ebraica, va alla piscina di Betzaeta presso la porta delle pecore: Quest'ultimo versetto, relativo all'angelo che agitava l'acqua, non è riportato nei manoscritti più antichi e migliori del Vangelo secondo Giovanni e quindi si ritiene sia un'aggiunta successiva al testo originale[2][3][4]; gli esegeti curatori de La Sacra Bibbia illustrata CEI[5] sottolineano che "probabilmente si tratta di una glossa[6], che voleva spiegare in maniera popolare le virtù guaritrici dell'acqua.". Fortunatamente per il paralitico, Gesù lo guarì comunque: «Gesù gli disse: “Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina”. Nuovo Testamento, Versione ufficiale CEI, Mondadori, p. 182, 2010. Noi possiamo avere una attitudine simile nei confronti delle nostre infermità spirituali. 0000090443 00000 n 9l`N�(Wf�F9ښ:bdBc��a�'�Y�H6;Bԥ[��c��7u�`ʓk�D�� ��,;�r/̲@:�� 4L�O��X�|?9�� t�c� 0000392135 00000 n La prima domanda che il Signore pone a tutti, oggi, è quindi: «Vuoi guarire?». truetrue. 0000015155 00000 n Accetto. 0000000016 00000 n La guarigione del paralitico alla piscina di Betzaeta è uno dei miracoli di Gesù, ambientato presso la Piscina di Betzaeta, o Betesda, in Gerusalemme, e raccontato esclusivamente dal Vangelo secondo Giovanni ().Si ritiene che la fonte originaria di questo miracolo fosse il cosiddetto Vangelo dei segni.. Racconto evangelico. 0000014259 00000 n E sull’istante quell’uomo guarì e, preso il suo lettuccio, cominciò a camminare. Quell’uomo se ne andò e disse ai Giudei che era stato Gesù a guarirlo. 0000411202 00000 n Alcuni dei nostri peccati possono essere stati con noi così a lungo che essi ormai fanno parte del nostro modo di vita; alcuni dei nostri difetti caratteriali possono essere radicati così profondamente nel nostro comportamento da essere diventati parte della nostra identità. Vogliono veramente ricevere le mie benedizioni, la mia grazia, i miei doni, la Vita Eterna…?”. Non siete forse paralitici e ciechi quando non volete vedere la grazia di Dio, quando volete sorvolare sopra certe realtà che vi parlano della presenza e dell’amore di Dio? 0000411672 00000 n 0000361980 00000 n Notizie storico-critiche. 0000005252 00000 n 0000002896 00000 n 0000107052 00000 n 0000362978 00000 n Cristo ha dimostrato che Dio è misericordioso; lo è stato con il paralitico e lo può essere con noi, anche se noi non lo meritiamo. 0000015617 00000 n La vera e la falsa misericordia). All structured data from the file and property namespaces is available under the.
2020 il paralitico alla piscina