Di conseguenza gli smartphone agganciati alla stessa rete Wi-Fi saranno virtualmente collegati alla TV e potranno trasmettere contenuti multimediali sullo schermo del televisore. Una volta in possesso del dispositivo in questione, dovremmo configurare esso alla rete WiFi domestica o ovunque si abbia intenzione di utilizzarlo. Sviluppata da Apple, questa tecnologia wireless permette la trasmissione di flussi audio e video ed è compatibile unicamente con i dispositivi iOS. In caso di qualsiasi problema, tempodisconti.com non può essere considerato in alcun modo responsabile. Se hai deciso di acquistare un nuovo Smart TV, sei indeciso tra vari modelli e stai cercando informazioni circa le tecnologie di trasmissione wireless supportate da questi ultimi, eccoti accontentato: qui di seguito trovi una breve panoramica sulle tecnologie di trasmissione wireless supportate dagli Smart TV dei principali produttori e le indicazioni su come utilizzarle. * Prima dell’utilizzo è necessario accettare i Termini e condizioni e la Politica sulla privacy dello Smart Hub. Google Stadia Premiere Edition GRATIS: Controller e Chromecast 4K in regalo, Demon’s Souls PS5: 12 Minuti di Puro Gameplay a 60FPS, Amazon Prime Video Channels debutta in Italia: arrivano Infinity, Juventus TV e Starzplay, Black Friday 2020: quand’è, come funziona, aggiornamenti e offerte, Amazon Music Unlimited: 3 Mesi GRATIS per il Black Friday. Una volta in possesso di uno dei dispositivi soprastanti possiamo spiegare come collegare l’iPhone alla nostra TV tramite AirPlay. Non è necessario che la TV abbia il WiFi integrato, almeno per alcuni dei metodi proposti. * I contenuti all’interno dello schermo sono immagini simulate e sono solo a scopo dimostrativo. Chiaramente per poter effettuare questo tipo di collegamento è necessario che entrambi i dispositivi siano in grado di adottare questa tecnologia. Al fine di collegare un dispositivo mobile alla Smart TV e usufruire di una modalità di connessione wireless (quindi senza fili) ti suggerisco per prima cosa di ricorrere all’impiego di una Chromecast. Più grande è lo schermo, più nitido è l’audio. Siamo spiacenti, la merce nel tuo carrello non è sufficiente. Devi sapere che è possibile connettere smartphone e tablet alla TV e trasferire i contenuti da un dispositivo all’altro in modo semplice e senza cavi.Puoi fare questo grazie a Chromecast, un dispositivo progettato da Google che si collega all’uscita HDMI del nostro televisore. Apri l’app SmartThings sul tuo smartphone. Collegare smartphone a TV con Chromecast (senza fili) Chromecast è a mio avviso il miglior metodo per collegare smartphone a TV, qualsiasi sia il sistema operativo utilizzato sul dispositivo mobile (compatibile sia con Android sia con iOS di Apple). Download top 39 App like Collegare Smartphone a TV - Castto, all App suggested by APKPure. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Per mostrare foto e video ai tuoi amici sul grande schermo avrete bisogno di una Smart TV. Essendo una tecnologia Apple, quest’ultima ha deciso di rendere compatibile tale connessione esclusivamente tra due dispositivi con iOS. Successivamente, avvia la riproduzione del contenuto di tuo interesse e questo verrà trasmesso sul televisore. La trasmissione avviene in Full HD o addirittura UltraHD, senza particolari problemi di lag, a patto che la rete wireless d’appoggio sia abbastanza prestante. Interessante far notare la presenza di un’ulteriore possibilità offerta dai dispositivi Android i quali possono trasmettere sullo schermo della TV anche il contenuto dello schermo, avvalendosi della connessione wireless data dalla Chromecast. Devi sapere che è possibile connettere smartphone e tablet alla TV e trasferire i contenuti da un dispositivo all’altro in modo semplice e senza cavi. Se hai deciso di puntare su questo metodo per connettere lo smartphone alla TV, la configurazione è davvero molto semplice: connetti il Chromecast alla TV in una delle prese HDMI libere, poi fornisci energia elettrica tramite il cavo d’alimentazione USB (puoi sia sfruttare una porta USB del televisore sia il caricatore a muro incluso nella confezione). Apple TV è disponibile in due versioni: una HD da 32GB e una 4K da 32 o 64 GB con supporto a Dolby Vision e HDR10. Apple TV 4K (32GB) È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei Tieni sotto mano il tuo smartphone Android e iOS e leggi attentamente le righe che seguiranno. Nel corso di questa guida andrò quindi ad elencarti gli impieghi più comuni per la tecnologia di trasmissione di flussi audio e video in modalità wireless. Chromecast si può acquistare sullo store ufficiale di Google e in tutti i principali negozi di elettronica. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Questa soluzione per la trasmissione necessita che i due dispositivi siano collegati alla medesima rete Wi-Fi; si tratta di una tecnologia di trasmissione wireless che, come ho detto è abbastanza diffusa e che, oltre alle Smart TV è presente anche nelle console per i videogiochi come PlayStation 4 e Xbox One. : 10.000,00 € i.v. Tutti i contenuti audio e video verranno ora trasmessi sullo schermo del televisore, lasciando l’app sul device portatile come una sorta di telecomando. Queste connessioni via cavo potranno essere utilizzate anche su vecchie TV (in dotazione di uscita HDMI) in modo molto performante, in quanto la connessione via cavo rende la condivisione dello schermo più fluida e stabile. Attenzione però: trattandosi di una tecnologia wireless di Apple, per rendere una televisione compatibile con AirPlay bisogna acquistare una Apple TV. In caso contrario può essere effettuata una conversione dei contenuti “al volo”, che però nel caso dei video in HD può rivelarsi molto stressante per il dispositivo e quindi può portare a delle riproduzioni “scattose". Connetti il dispositivo mobile al TV e guarda i contenuti nel modo che preferisci. Usare DLNA per collegare smartphone a smart tv è consigliato a tutti che hanno una televisione intelligente. © Aranzulla Srl a socio unico - Piazza della Repubblica 10 - 20121 Milano (MI) - CF e P.IVA: Il primo canale creato in Italia dedicato alle offerte e coupon, con oltre 66.000 iscritti. Gli smartphone Android, purtroppo, non dispongono tutti dello stesso tipo di porte. Come alternativa alle tecnologie wireless appena indicate ti propongo Google Cast, supporto esistente su alcune smart TV che permette di trasmettere contenuti multimediali anche senza l’impiego di una Chromecast. In questo caso, dovrai utilizzare dei cavi speciali in grado di sfruttare MHL (Mobile High-Definition Link) e connettere la porta USB ad una porta HDMI della televisione. Vorresti infatti capire se vi è un modo per collegare il telefono alla tua Smart TV: in questo modo potrai in qualche modo continuare a usufruire del tuo smartphone trasmettendo video, film e serie TV direttamente sul tuo televisore moderno. Ai fini della riproduzione dei contenuti tramite AirPlay, i vari modelli di Apple TV non presentano differenze (le prestazioni sono pressoché identiche). Per autorizzare clicca su "Accetta". I suoi principali punti di forza sono l’estrema semplicità di utilizzo (lo si inserisce nel TV, lo si connette a una rete wireless usando l’apposita app per smartphone o per computer e il gioco è fatto), il prezzo competitivo (39 euro per il modello base, che supporta la risoluzione Full HD, e 69,99 euro per quello con Google TV che, invece, supporta la risoluzione 4K, l’input da telecomando e l’installazione delle app direttamente sul dispositivo), il poco ritardo nella trasmissione e la compatibilità multi-piattaforma. Alcuni modelli di Smart TV, pur non avendo Chromecast integrato né il supporto AirPlay, offrono delle tecnologie di trasmissione wireless che permettono di ricevere contenuti da Android e iPhone, a patto di restare nell’ambito di alcune app supportate (es. Trovi spiegato tutto qui sotto. Il migliore cavetto micro USB-HDMI che puoi utilizzare per i device Samsung è il Ksrplayer MHL. Parliamo ora proprio di AirPlay dal momento in cui questa tecnologia è compatibile con tutti i dispositivi iOS. Vedi offerta su Amazon Se ne possiedi uno puoi trasmettere lo schermo dello smartphone in questo modo: Ma come fare per collegare lo smartphone alla TV? Passaggio 2. Passaggio 3. Nel senso che molti Smart TV supportano nativamente Miracast ma gli altri possono essere resi facilmente compatibili con questa tecnologia usando delle chiavette HDMI acquistabili per poche decine di euro in qualsiasi store di elettronica (un paio di esempi li trovi linkati proprio qui sotto). Per dispositivi iOS più recenti bisogna acquistare un adattatore da Lightning ad AV digitale (meglio se di marca Apple). Su iPhone, invece, avvia l’app Replica, che si può usare gratis (con banner pubblicitari), autorizza l’uso del Bluetooth, seleziona il Chromecast da usare e premi sui pulsanti Iniziare e Avvia trasmissione. Stai per acquistare un nuovo Smart TV ma, prima di farlo, vorresti assicurarti che questo disponga delle tecnologie giuste per ricevere contenuti in modalità wireless dal tuo smartphone? Il metodo più comodo per connettere lo smartphone alla TV è utilizzare ovviamente la rete WiFi di casa, così da connettere entrambi i dispositivi senza utilizzare nessun cavo. Per quanto riguarda i televisori, invece, la situazione è più “tranquilla”. Si aprirà il menu Impostazioni da cui è possibile modificare tutte … Per poterlo utilizzare sarà sufficiente selezionare Apple TV dopo aver fatto tap sull’icona di AirPlay (disponibile nel Pannello di controllo o all’interno delle app compatibili). È compatibile esclusivamente con i dispositivi prodotti dall’azienda di Cupertino (quindi iPhone, iPad, Mac ecc.) Una volta fatto ciò, gli smartphone collegati alla stessa rete WiFi saranno collegabili sulla nostra TV, proiettando schermata, immagini, video, ecc.. Puoi acquistare un dispositivo Chromecast sul sito ufficiale di Google. Può essere usato solo per condividere video, foto e brani musicali, ma la sua ampia compatibilità con i device attualmente in commercio lo rendono una soluzione ancora interessante. Il tuo smartphone ha uno schermo di piccole dimensioni, rispetto agli smartphone più recenti: purtroppo è già vecchio di qualche anno e comincia a sentire i segni del tempo. 08200970963 - N. REA: MI 2009810 - C.S. Il costo di Apple TV parte da 159 euro e, oltre al sito Internet di Apple, è possibile acquistarla nei principali negozi di elettronica. Un sistema alternativo per collegare un telefono alla smart TV consiste nell’impiego della tecnologica Wi-Fi Direct promossa da Wi-Fi Alliance, Miracast. Te ne parlerò meglio a breve. Essa permette di trasmettere al televisore non solo contenuti audio e video di applicazioni come Netflix, Amazon Prime Video e Spotify, ma anche l’intero schermo dello smartphone, a patto che si tratti di un dispositivo Android. Passaggio 1. Devi sapere che ormai esistono diverse tecnologie wireless che permettono di proiettare lo schermo dello smartphone sul televisore (operazione che in gergo tecnico viene chiamata "mirroring") e di trasmettere foto, video o brani audio a quest’ultimo. Questo sito contribuisce alla audience di, Come collegare il telefono alla TV senza fili, Come collegare smartphone a TV con Chromecast, Come collegare smartphone a TV con Apple TV. Puoi fare questo grazie a Chromecast, un dispositivo progettato da Google che si collega all’uscita HDMI del nostro televisore. kwmobile adattatore da SlimPort a HDMI per smartphone e tablet - cavo per collegamento da micro USB... Adattatore da USB C a HDMI, adattatore HDMI da c a 4K, (supporto Thunderbolt 3), uscita audio video... Solidarietà Digitale: Avira Prime GRATIS per 3 mesi, Disney Plus: cos’è, come funziona e come provarlo GRATIS. Maggiori info qui. Supporta il mirroring dello schermo da iPhone, iPad e Mac e la trasmissione di contenuti audio/video come film, foto e brani musicali da tali device. Infine per collegare un iPhone o un iPad alla TV via cavo dovrai utilizzare un adattatore Lightning – HDMI. Ha pubblicato per Mondadori e Prima di tutto attiva Miracast sulla TV (preventivamente già connessa alla rete WiFi di casa), cercando nei menu multimediali la voce relativa a questa tecnologia. La tecnologia DLNA è supportata dalla maggior parte degli smartphone (tramite apposite app, come ad esempio iMediaShare, per Android e iPhone) e da tantissimi ricevitori, smart TV e console per videogiochi. In generale basta collegare il televisore alla rete WiFi e quindi attivare l’opzione Wi-Fi direct sulla stessa. * Servizi e funzioni dello Smart TV e interfaccia grafica possono variare in base al Paese e/o modello. Con questa app Collegare Smartphone a TV, sarai in grado di duplicare lo schermo del tuo telefono Android sullo schermo TV. Un esempio di questa tecnologia è AnyView Cast di Hisense, che permette di inviare i contenuti da Android e iPhone al televisore, a patto che questi siano connessi alla medesima rete Wi-Fi e che si utilizzino le app supportate. Proscenic P11 è il nuovissimo aspirapolvere senza fili, maneggevole, leggero, dal design accattivante ed estremamente potente, grazie al suo motore brushless da 450 Watt... Come collegare il proprio Smartphone Android o iOS alla TV, Come vedere Film e Serie TV su Smart TV gratis, Migliori TV Box con Android e Windows di Novembre 2020, I Migliori Siti di streaming calcio di Novembre 2020, Stasera in TV: migliori siti e app per sapere i…, tutto su Miracast: come funziona e come usarlo, Slimport a HDMI Cavo per smartphone e tablet, Come controllare se Instagram è down o non raggiungibile, Gearbest: Shopping Festival 11.11 con tante offerte, Come scaricare video e convertirli con YTD Video Downloader, I migliori IPTV Player per vedere facilmente le IPTV. N.B. Anche se si tratta di una tecnologia un po’ datata, è comunque ancora compatibile con numerosi dispositivi Android e iOS e scelgo quindi di menzionarla. Hai un televisore non Smart e vorresti sapere se esistono dei modi per collegarlo allo smartphone, magari senza fili? Mondadori Informatica. Dovrebbe essere la prima opzione nel menu Impostazioni. Migliori TV 32 Pollici: quale conviene comprare? Collegare dispositivi mobili con Chromecast. Come pagare con Satispay e avere 5 euro Gratis! Vedrai che, alla fine della lettura, avrai sicuramente colmato quelli che sono i tuoi dubbi tecnologici e potrai capire come procedere per collegare il tuo telefono alla Smart TV. Ogni marchio presente all’interno del sito, è utilizzato esclusivamente a scopo illustrativo, non volendo infrangere in alcun modo le leggi di Copyright in vigore. Tutto quello che dobbiamo fare è avviare un contenuto multimediale dal nostro dispositivo iOS, cliccare sull’icona AirPlay (simbolo con triangolo al centro) e scegliere Apple TV come dispositivo su cui trasmettere. Necessita di una rete Wi-Fi per funzionare (rete a cui devono essere connessi tutti i dispositivi coinvolti nello streaming) e può essere sfruttato per vari scopi. Acquistando i dispositivi giusti (tutti abbastanza economici, per fortuna), è possibile collegare lo smartphone a TV senza Wi-Fi: ecco tutti i dettaglio. Può essere utilizzato anche per i giochi, anche se bisogna tenere in considerazione un po’ di ritardo che potrebbe disturbare i gameplay più frenetici. L’attivazione dell’opzione WiFi direct sul vostro dispositivo Android è molto semplice. Questo sito non può essere considerato in alcun modo una testata giornalistica in quanto aggiornato senza periodicità. Per avviare il mirroring dello schermo, invece, basta aprire il control center di iOS (effettuando uno swipe dall’angolo in alto a destra dello schermo verso il basso, su iPhone X e successivi, o dal fondo dello schermo verso l’alto, sui modelli precedenti di "melafonino"), pigiare sull’icona Duplica schermo e selezionare Apple TV come dispositivo di destinazione. Ad ogni modo, acquistando un cavo MHL con connettore USB-C (per i telefoni più moderni) e/o adattatore microUSB (per i telefoni che usano ancora questa porta standard) dovresti riuscire a connettere il tuo telefono al televisore senza grossi problemi. Prima di dirgli definitivamente addio in favore di un dispositivo Android o iOS di nuova generazione, stai pensando di utilizzarlo con un ultimo scopo, ovvero quello di telecomando per la riproduzione di contenuti multimediali. Vivi la dinamica dell’azione sul grande schermo, ascoltando l’audio al massimo volume dal tuo smartphone. 11325690151 - Tutti i diritti riservati. La risposta a questa richiesta indiretta è affermativa. Il suo punto di forza è dato dalla sua ampia compatibilità visto che, lato smartphone, permette di effettuare il collegamento tra una TV e un dispositivo mobile Android, iOS o Windows Phone. Una volta portata a termine la configurazione iniziale del Chromecast tramite l’applicazione Google Home per Android o iPhone (qui trovi la procedura completa), non bisogna fare quasi più nulla. Tutto quello di cui hai bisogno è qualche minuto di tempo libero. Guarda le tue serie e i tuoi film preferiti al volume che vuoi, senza disturbare nessuno. Non è necessario che la TV abbia il WiFi integrato, almeno per alcuni dei metodi proposti. Ad esempio, puoi trovare Google Cast sugli Smart TV di Sony, Sharp, Toshiba, Philips, ma anche di altri produttori. : 10.000,00 € i.v. In maniera simile al funzionamento della Chromecast, AirPlay necessita che entrambi i dispositivi da collegare (e quindi telefono e smart TV) siano connessi alla stessa rete Wi-Fi. Se trovi qualcosa di interessante, fai clic e lo vedrai subito sullo schermo del TV. Apri l’app SmartThings e tocca TELECOMANDO sul TV connesso. In alternativa, per verificare la compatibilità con Miracast è necessario leggere le specifiche tecniche del dispositivo acquistato. Si tratta di un piccolo box dotato di telecomando che, una volta connesso al televisore, permette di accedere a una vasta gamma di app e servizi multimediali e di usufruire della tecnologia AirPlay, di cui ti ho parlato prima. Clicca menu qui sopra. Se vuoi trasmettere un contenuto multimediale sulla Tv, sfruttando il supporto ad AirPlay, tutto quello che dovrai fare sarà avviare la riproduzione multimediale sul tuo dispositivo iOS e poi fare tap sull’icona di AirPlay (è il simbolo dello schermo con il triangolo al centro) e poi scegliere Apple TV come dispositivo su cui trasmettere. Seleziona questa casella per entrare in Samsung.com. Migliori TV 28 pollici: quale conviene comprare? Toccare l’opzione che dice “Wi-Fi Direct”. Questa app Collegare Smartphone a TV ti consente di collegare facilmente il tuo dispositivo e la tua TV. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Per saperne di più leggi il mio tutorial su come funziona Apple TV. Qualora non ne avessi mai sentito parlare, sappi che si tratta di una tecnologia sviluppata da Google, un dispositivo che si collega alla porta HDMI del televisore. Quindi, riassumendo, per utilizzare questa funzione dobbiamo essere in possesso o acquistare un Apple TV. Microsoft. Una volta aperto, toccare l’opzione “Wi-Fi”. Tieni presente, inoltre, che alcune app di streaming potrebbero inibire la trasmissione via cavo dei contenuti e consentire solo quella wireless via Chromecast o altri protocolli. Per saperne di più, consulta il mio tutorial dedicato. Bisogna verificare modello per modello, consultando le specifiche tecniche del terminale. Passaggio 2. Esistono in realtà diversi metodi per collegare un telefono alla Smart TV e, nel corso di questa guida, andrò a parlarti nel dettaglio di quelli più popolari. Su Android, il cavo dipende dal dispositivo in uso: genericamente può servire un cavo MHL oppure un adattore Slimport. Detto questo, una volta che avrai portato a termine la configurazione della Chromecast (a questo proposito, se hai bisogno di istruzioni dettagliate su come procedere ti consiglio la lettura della mia guida dedicata all’argomento). Puoi dare un’occhiata in giro per vedere le serie TV più popolari, e anche ricevere i consigli esclusivi di Universal Guide. * Questa funzione è disponibile solo con un numero limitato di smartphone Samsung. Per molti smartphone più recenti dotati di porta USB-C, comunque, dovrebbe essere sufficiente qualsiasi cavo da USB-C ad HDMI. Funziona su tutti i modelli di televisore, anche non Smart, dotati di porte HDMI. Ciò che devi sapere è che tutto ciò che bisognerà fare sarà configurare il dispositivo per l’accesso al Wi-Fi domestico. DLNA (acronimo di Digital Living Network Alliance) è una tecnologia abbastanza datata che permette di trasmettere contenuti audio/video in modalità wireless. Per maggiori informazioni leggi la mia guida su come funziona Chromecast. Sul display dello smartphone comparirà il tuo telecomando, completo di tastierino. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. Collegare il dispositivo WiFi al vostro Smart TV è un gioco ragazzi. Nota: esistono anche delle chiavette Miracast più economiche che promettono il supporto ad AirPlay, ma le loro performance non sono quasi mai all’altezza di quelle di Apple TV. Risparmia Ora fino al 80% sui migliori prodotti online! YouTube o Netflix), che devono essere installate sia sullo smartphone che sul televisore. Continua a seguire il programma dal tuo smartphone, senza perderti più neanche un fotogramma.
2020 collegare smartphone a smart tv