Ma il decreto slitta a Natale: nei negozi accessi diluiti, Zona rossa, sì alla spesa fuori dal proprio Comune: ma solo se si risparmia. Siamo una comunità di individui. Per il resto hanno condiviso il testo del governo. I tamponi sono 208.458. Il M5S, che aveva spinto per respingere la prima versione della lettera di Fontana a Conte, perché «debole, vaga e incompleta», sostiene la decisione del governo. anche se il Rt continua a scendere e si attesta a 0,76, al di E l'emergenza nella gestione dei casi dunque non riguarda solo l'assenza di personale. Sarà il premier Giuseppe Conte a illustrare nel pomeriggio le norme (qui il testo definitivo).I dubbi degli scienziatiGli scienziati hanno espresso perplessità anche rispetto alla raccomandazione di limitare lo spostamento tra i Comuni, anche perché i dati dimostrano che i focolai sono soprattutto nelle aree metropolitane. medi di attesa. La Garantiti i trasporti Restano aperti tabaccai ed edicole. «Ma siamo anche quelli che stanno reagendo con maggior forza, diventando giorno dopo giorno un modello anche per gli altri. Per saperne di più consulta la nostra privacy policy. La domenica e i giorni festivi bar e ristoranti potranno dunque rimanere aperti (ovviamente sempre fino alle 18). Saranno limitati gli spostamenti delle persone alle esigenze davvero indispensabili come la spesa e i farmaci. Industrie e fabbriche – ha detto il presidente del Consiglio - continueranno le proprie attività a condizione che proteggano i lavoratori con protocolli di sicurezza speciali. Lo stato del tuo abbonamento #PLACEHOLDER# è sospeso. Chiusi i mercati su strada. N.B. IVA 06572251004 Capitale sociale 62.224.743,00 int. Dopo la riunione di Giunta che si è tenuta stamani, 30 ottobre, il governo provinciale trentino ha deciso di proseguire lo scontro a distanza con Roma per quanto riguarda gli orari di apertura di bar e ristoranti, ma anche per quanto concerne la didattica a distanza nelle scuole. Si raccomanda di consultare e le disposizioni sugli ingressi emanate dalle Autorità dei Paesi di destinazione attraverso il sito Viaggiare sicuri del Ministero degli Esteri. LE CURE E quindi vale fino a un certo punto l'apertura di nuovi posti letto. Stiamo parlando dei bar, dei ristoranti, dei cinema, dei teatri e delle palestre. Coronavirus, anche bar e ristoranti: apertura totale il 18 maggio. ELENCO C - Belgio, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Repubblica Ceca, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Gran Bretagna e Irlanda del nord (inclusi isole del Canale, Gibilterra, isola di Man e basi britanniche nell'isola di Cipro ed esclusi i territori al di fuori del continente europeo). Consulta le grafiche sul percorso in aeroporto, con le informazioni sui comportamenti da seguire e le attività messe in campo da Aeroporti di Roma. Potenziato inoltre il presidio dei distributori automatici affinché siano sempre adeguatamente riforniti e possano garantire un adeguato servizio. Qui consegnerà all’operatore  addetto alla registrazione il modulo di «Autocertificazione isolamento domiciliare e sorveglianza sanitaria in caso di positività» debitamente compilato, che può essere scaricato  qui. Sono sospese – secondo quanto riferito dal presidente del Consiglio – le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari e di prima necessità. 15 DPCM 13/10/2020) prescrivono ai passeggeri l’obbligo di indossare sull’aereo una mascherina di tipo chirurgico che andrà sostituita ogni 4 ore nel caso in cui sia ammessa la deroga al distanziamento interpersonale di un metro. pazienti ospedalizzati, 596 dei quali in terapia intensiva. La procedura prevede di comunicare il rientro al numero verde della Regione Lazio (800.118.800) o attraverso la app ‘Lazio Doctor Covid‘ e recarsi al drive-in con tessera sanitaria, documento di viaggio e preferibilmente con la ricetta del medico. Il governo cambia la Faq, Giovanni Paolo II, un rapporto getta ombre sul Papa polacco. E sempre secondo l’ufficio studi dell’associazione dei commercianti, di questi 3mila che abbasseranno la saracinesca da domani per un mese, almeno un migliaio potrebbero non rialzarla definitivamente. Budapest, 09 nov 12:23 - (Agenzia Nova) - Da domani l'Ungheria chiuderà le scuole superiori, le università e i ristoranti ed estenderà il coprifuoco notturno. della capienza sia in terrazza sia al chiuso fino alle cinque «Se saremo tutti a rispettare queste regole usciremo in fretta da questa emergenza, il Paese ha bisogno della responsabilità di ciascuno di noi. Non è uno scenario figurabile solo per l'Umberto I ma riguarda tutte le strutture ospedaliere chiamate a farsi carico di un numero elevato di pazienti Covid. «Anche perché al ristorante va gente che per lo più vive assieme. Chiusi i bar, i pub, i ristoranti. Non le avrei aperte a settembre», Covid 19 in Puglia, Terapie Intensive sotto pressione. ASL RM1: Casa della Salute XV municipio - via S. Daniele del Friuli 8 – Roma (Attenzione: dal 20/07/020 al 31/08/2020  l'orario sarà  lun-sab dalle  8.30 alle 12.30); AO San Giovanni Addolorata - via S. Stefano Rotondo 5 – Roma; ASL RM2: Casa della Salute XV municipio - via S. Daniele del Friuli 8 – Roma; Via Nicolò Forteguerri - Casa della Salute Santa Caterina della Rosa – Roma; ASL RM3: Via Casal Bernocchi - Sede Direzione ASL; Ex Presidio Forlanini - Piazza Carlo Forlanini – Roma; ASL RM4: Ospedale San Paolo di Civitavecchia - Largo Donatori del Sangue 1; Ospedale Padre Pio - Via s. Lucia – Bracciano; ASL RM5: Piazza Salvo D'Aquisto - Palombara Sabina/Casa della Salute; Via degli Esplosivi – Colleferro; ASL RM6: Attenzione: Il servizio a partire da lunedì 3 agosto è trasferito nei locali dell'ex Pronto Soccorso, dell'ex Ospedale "E. De Sanctis" di Genzano, sito in via Achille Grandi, snc. Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, le persone con patologie o forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e i soggetti che interagiscono con i predetti. «Presidi spontanei come questi - dice Valter Giammaria, leader romano della Confesercenti -, ce ne saranno molti in questi giorni. Per ore Palazzo Chigi ha lavorato a un decreto ad hoc per la sola Lombardia, che da giorni, spaventata per l’aumento esponenziale dei contagi e dei morti, invocava di «chiudere tutto». Sta migliorando la ricettivita' ospedaliera grazie all'apertura dei posti letto covid che vedra' il suo completamento nelle prossime 48 ore'". Il  risultato del tampone verrà letto e comunicato dal medico dopo 30 minuti chiamando il numero identificativo del passeggero che, durante l’attesa del risultato, non potrà allontanarsi dall’area dei test. Il ministro della Salute catalano, Alba Vergés, aveva Su questo ha pesato il parere del Comitato tecnico scientifico consegnato al governo perché secondo gli esperti «l’apertura domenicale dei ristoranti può essere utile per limitare le riunioni familiari». - Di Tiziano Grottolo Mentre dalla Cna Stefano Di Niola chiede che «i fondi di ristoro arrivino subito e che sblocchino le casse integrazioni». Così l'assessore alla Sanità del Lazio Alessio D'Amato. Lo stato del tuo abbonamento #PLACEHOLDER# è sospeso. 13.23. E ha aggiunto: «A breve nominerò anche un commissario straordinario, con ampi poteri di deroga, che potrà potenziare la produzione di beni che occorrono. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato nella serata di mercoledì 11 marzo un decreto che prevede, dal 12 marzo al 25 marzo, la chiusura di negozi, bar e ristoranti (qui l’elenco completo). «Accade quello che si verifica in un palazzo quando al quinto piano in tutti gli appartamenti si aprono contemporaneamente i rubinetti dell'acqua: la potenza si riduce», osserva ancora il direttore del Dea dell'Umberto I. Attualmente i pazienti Covid che hanno bisogno della mascherina di ossigeno devono assumere «8 litri al minuto - prosegue Pugliese - e poi ci sono i pazienti con il casco per i quali la somministrazione aumenta a 60 litri a minuto. Senza contare le ripercussioni sul fronte occupazionale, perché queste attività danno lavoro a oltre 100mila persone in tutta la Capitale. ... SMART CITY ROMA. Disposizioni e informazioni ai passeggeri. La Polizia di Frontiera è attivata affinché non si creino intasamenti ed assembramenti di passeggeri in transito alle prese con la compilazione dei moduli per l’autocertificazione. Esistono luoghi al chiuso in cui c’è un rischio molto basso di contagio del Covid-19. Il test è gratuito. Nel Dpcm è scritto: «È fortemente raccomandato a tutte le persone fisiche di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi». La mappa del contagio nel mondo: come si sta diffondendo il virus, La mappa del contagio in Italia: regione per regione e provincia per provincia, Tutti i bollettini sulla situazione dei contagi in Italia, Lo speciale la parola alla scienza per spiegare Covid-19, includes2013/SSI/notification/global.json, /includes2013/SSI/utility/ajax_ssi_loader.shtml, 25 ottobre 2020 (modifica il 26 ottobre 2020 | 07:19), Copyright 2020 © RCS Mediagroup S.p.a. Tutti i diritti sono riservati |, Sarà il premier Giuseppe Conte a illustrare nel pomeriggio le norme, una quota pari almeno al 75 per cento delle attività. sotto controllo la pandemia (meno di 1) Ci sono al momento 2485 curva epidemica discendente. E’ stato fornito dal Ministero della salute il modello allegato che deve essere compilato dal passeggero – preferibilmente in modalità elettronica - e consegnato al vettore prima della partenza. Resta consentito il commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici.Resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio, nel rispetto di norme igienico sanitarie molto precise. L'accesso alla corsia pedonale del drive in è riservata esclusivamente ai passeggeri in arrivo da Belgio, Gran Bretagna, Irlanda del Nord, Francia, Olanda, Repubblica Ceca, Spagna che atterrano in un orario, dopo le ore 18.00,  in cui non è possibile effettuare il test antigenico in aeroporto. continua a diminuire, ma la pressione sanitaria persiste. Stima della qualità dell'aria. Dopo la richiesta arrivata dalla Lombardia, il governo ha dunque deciso di inasprire le disposizioni relative a tutta la penisola — che rimarrà «zona protetta» — per contenere l’epidemia di coronavirus (qui i dati aggiornati all’11 marzo: 12.462 casi e 827 morti), ormai divenuta, come precisato dall’Organizzazione mondiale della Sanità, una pandemia. I passeggeri che ne fossero sprovvisti possono rivolgersi ai controlli di sicurezza. Lieti di accompagnarvi in ogni vostro viaggio. Niente passeggiate, sì al cibo a casa: cosa si può fare. “La paura è quella di un nuovo lockdown”. ROMA, 17 NOV - La Catalogna prevede di riaprire Risultato? La sua forza non sta solo nella virulenza e nella velocità di propagazione. Riserve forti anche rispetto alla scelta di autorizzare le fiere internazionali. Se il referto è  POSITIVO, il passeggero dovrà seguire i protocolli sanitari che verranno comunicati dal personale preposto. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha firmato il Dpcm che entra in vigore lunedì 26 ottobre, fino al 24 novembre. ROMA, 17 NOV - La Catalogna prevede di riaprire bar e ristoranti … Covid: Catalogna riapre al 30% di capienza bar e ristoranti Da lunedì, dopo oltre un mese di lockdown. Siamo parte di una medesima comunità: ognuno si giova dei propri e degli altrui sacrifici. Gli spostamenti dall’Italia verso questi Stati sono altresì vietati salvo che non siano giustificati da comprovate esigenze di lavoro, assoluta urgenza, salute, studio, rientro presso il domicilio, residenza o abitazione. Slitta dunque l'apertura mentre servono medici e gli specializzati non ci sono. Scuole? Leggi su Sky TG24 l'articolo Covid, Sgarbi: 'A Sutri ristoranti aperti fino alle 22, bar alle 20' bar e ristoranti a partire da lunedì prossimo al 30 per cento riduzione "progressiva" della curva epidemica, con diverse fasi 17 Novembre 2020. Rischia di essere un duro colpo la decisione del governo, che da oggi permetterà - e per 30 giorni - a bar e ristoranti di lavorare dal lunedì alla domenica fino alle 18. «Speranza è quello meno timido, il ministro di Leu ha capito tutto», ha confidato ai collaboratori il governatore leghista. Tutti insieme ce la faremo». b) l’impegno del passeggero a comunicare, al fine della tracciabilità dei contatti, al vettore e alla Autorità sanitaria territoriale competente, l’insorgenza di sintomatologia COVID 19 comparsa entro 8 giorni dallo sbarco dall’aeromobile. Tutti i passeggeri che volano con Alitalia possono fare il web check-in e compilare il modulo di autodichiarazione direttamente online sul sito della compagnia. Così è impossibile recuperare le risorse per pagare i dipendenti e lui ne ha cinquanta». Io, per questo governo, il carne o il pesce non lo butto». Guarda il video per conoscere tutte le misure di sicurezza messe in atto da Aeroporti di Roma. All'Umberto I, uno degli ospedali chiamati a riconvertire il maggior numero di posti letto per far spazio ai pazienti Covid, almeno il 20% dei ricoverati per coronavirus ha bisogno dell'ossigeno. Applicazione ufficiale di Aeroporti di Roma con lo stato dei voli in tempo reale di Fiumicino e Ciampino. E’ obbligatorio per i passeggeri minorenni compilare il, modulo in modalità cartacea con firma apposta dal genitore/tutore, Resta comunque attiva la possibilità per tutti i passeggeri che non hanno avuto modo di compilare il, Nuova procedura per 2 voli Alitalia Roma-Milano, L'accesso alla corsia pedonale del drive in è riservata esclusivamente ai passeggeri in arrivo da. TRENTO. Ma già ieri alcuni esercenti si sono dati appuntamento a piazza del Parlamento per protestare. Ero consapevole che si trattava di un primo passo, e che ragionevolmente non sarebbe stato l’ultimo. E’ attivo il sistema di pre-accettazione online per effettuare il tampone presso l’aeroporto di Fiumicino, disponibile per tutti i passeggeri in arrivo da Belgio, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Repubblica Ceca, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del nord (inclusi isole del Canale, Gibilterra, isola di Man e basi britanniche nell'isola di Cipro ed esclusi i territori al di fuori del continente europeo) (dopo soggiorno o anche solo transito nei 14 giorni precedenti l’ingresso in Italia)  e per tutti i passeggeri in partenza con i voli covid-tested Alitalia Roma Fiumicino - Milano Linate AZ2038 e AZ2092. 3 pazienti. L’assessore capitolino al Commercio, Carlo Cafarotti, vedrà tra oggi e domani le categorie, mentre in Regione stanno studiando se possono ancora una volta fornire liquidità alle aziende in crisi. Tuttavia alle persone che fanno ingresso in Italia e che nei quattordici giorni antecedenti hanno soggiornato o transitato in questi  territori si applicano le seguenti misure di prevenzione, alternative tra loro: a) obbligo di presentazione al vettore all’imbarco dell’attestazione di essersi sottoposti, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test molecolare o antigenico, effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo; b) obbligo di sottoporsi ad un test molecolare o antigenico, da effettuarsi per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto. Ho fatto un patto con la mia coscienza: al primo posto c’è e ci sarà sempre la salute degli italiani. Rimane l’obbligo di compilare l’autodichiarazione per l’ingresso in Italia dall’estero e di  comunicare immediatamente il proprio ingresso al Dipartimento di prevenzione dell’azienda sanitaria competente per territorio. Ma poi al vertice del governo hanno prevalso le tesi del ministro Francesco Boccia (che ha spinto per varare norme omogenee, valide per tutto il territorio nazionale) e il pressing di Roberto Speranza. (ANSA). E’ vietato l’ingresso e il transito in Italia alle persone che, nei 14 giorni antecedenti, hanno transitato o soggiornato nei suddetti Stati. Gli spostamenti da e per i suddetti territori sono sempre consentiti senza obblighi di motivazione (quindi anche per turismo). • Lo sportello CUP rilascia all’utente 2 copie della ricevuta di pagamento che è di 69,88 euro. Questo sito utilizza cookie tecnici, analitici e di profilazione anche di terze parti. Gli spostamenti da e per questi territori sono consentiti senza obblighi di motivazione. Sono previste delle eccezioni all’obbligo di sorveglianza sanitaria ed isolamento fiduciario come ad esempio nel caso di  equipaggio dei mezzi di trasporto e personale viaggiante e di ingressi per un periodo non superiore alle 120 ore per lavoro, salute o assoluta urgenza, a meno che non sia abbia soggiornato/transitato nei 14 giorni antecedenti all’ingresso nei Paesi dell’Elenco F. ELENCO E – Tutti gli Stati e territori non espressamente indicati in altro elenco l'ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9». Lo studio che ridà speranza, Il capo di gastroenterologia del Gemelli: «Non solo polmoni, anche la pancia soffre del virus», Covid come l'influenza, Lopalco: «Diventerà una malattia stagionale e non andrà più via», Tianwen-1, la sonda cinese è sempre più vicina a Marte: arriverà nel febbraio 2021, Carlo Verdone racconta Mario Brega: «Le sue sfuriate sul set...», Ecco un gatto che vuole imparare ad andare sullo skateboard, Roma, dipendente in smart working con la rete aziendale scaricava video pedopornografici: arrestato, Covid nel Lazio, il conto della crisi di ristoranti e bar: «Nel 2020 in fumo 600 milioni», Covid a Roma, i divieti fermano le auto: a casa 4 romani su dieci, Roma, furti: rubavano nelle ville presa la banda dei cileni, Roma, Esquilino maestre multate «Niente lezione sul prato di piazza Vittorio», Bolsonaro: «Ci sono paesi europei che importano legname illegale dall'Amazzonia», Covid, Lopalco: «Il virus non andrà più via, diventerà malattia stagionale», Dpcm, le Regioni spingono per aprire. Condizioni generali e Informativa privacy, E’ possibile compilare il modulo online attraverso il link. Coprifuoco, l'epidemiologo Greco: «Chiudere prima i locali non riduce i contagi», La notte scomparsa di Roma: Campo de’ Fiori si spegne, da movida a “covida”. I. Con il nuovo Dpcm del 18 ottobre, in vigore fino al prossimo 13 novembre, i ristoranti subiranno nuove restrizioni per riuscire a contenere il contagio da Covid-19. Dal 16 settembre inizia un nuovo modo di volare ancora più sicuro su due voli per Milano Linate operati da Alitalia (AZ 2038 delle ore 13.30 e AZ 2092 delle ore 17.30), con a bordo esclusivamente passeggeri sottoposti a uno screening preventivo con esito di negatività al Covid-19 (test antigenico rapido o test molecolare PCR). del pomeriggio, dopo oltre un mese di lockdown, grazie a una E’ possibile tuttavia derogare al distanziamento a bordo degli aerei attuando una serie di prescrizioni quali: utilizzo di filtri HEPA per la purificazione dell’aria, flussi verticali e ricambio dell’aria ogni 3 minuti; screening della temperatura dei passeggeri vietando l’imbarco in caso di temperatura superiore a 37,5°; ricambio della mascherina chirurgica dopo 4 ore di utilizzo; acquisizione di autocertificazione dal passeggero che attesti l’assenza di contatti con persone Covid positive e del suo impegno a comunicare l’insorgenza di sintomi al vettore e all’Autorità sanitaria competente entro 8 giorni dallo sbarco; imbarco del bagaglio a mano delle dimensioni consentite, mettendo in atto misure per l’imbarco e lo sbarco selettivi al fine di evitare assembramenti e riducendo la movimentazione a bordo; la custodia degli indumenti personali in appositi contenitori monouso, consegnati dal vettore al momento dell’imbarco. In questa sezione potrai consultare le informazioni utili e gli aggiornamenti sulle ultime disposizioni governative, ministeriali e regionali in materia di spostamenti nazionali/internazionali con i link alla modulistica da compilare. AUTODICHIARAZIONE PER GLI SPOSTAMENTI NAZIONALI, (Valida per spostamenti da e per le Regioni individuate nelle zone rosse e arancioni da Ordinanza del Ministro della Salute, come previsto dal DPCM 3 novembre 2020), DICHIARAZIONE AI FINI DELL'INGRESSO IN ITALIA, (Modulo reso disponibile dalla Polizia di Frontiera e richiesto al passeggero all’atto dei controlli all’arrivo negli aeroporti di Fiumicino e Ciampino), AUTODICHIARAZIONE GIUSTIFICATIVA PER L’INGRESSO IN ITALIA DALL’ESTERO, (Da consegnare al vettore in caso di utilizzo di mezzo pubblico di trasporto).
2020 apertura ristoranti roma covid